Amal Al Qubaisi, prima donna nominata presidente della FNC

Amal Al Qubaisi è stata nominata presidente del Consiglio nazionale federale (FNC) diventando la prima leader donna della regione di un’assemblea nazionale.

“Sono orgogliosa di prendere questo posto per la prima volta come una donna nel mondo arabo”, ha detto. “Dedico questo risultato alle grandi donne degli Emirati Arabi Uniti, e alla Madre della Nazione, Sheikha Fatima bint Mubarak.”

Amal Al Qubaisi, che nel 2006 era diventata la prima donna eletta alla FNC, ha detto che il consiglio ha avuto un grande ruolo nel garantire la competitività degli Emirati Arabi Uniti.

“Ci sono grandi responsabilità e dobbiamo fare del nostro meglio per assicurare il rafforzamento del nostro paese, investendo tutta la nostra esperienza per guardare a sviluppare il ruolo politico dello Stato.

Al Qubaisi ha concluso il suo intervento ringraziando coloro che avevano perseverato con lei nel suo viaggio.

Il ruolo delle donne nella società è notevolmente evoluta nel corso di questi anni. Oggi le donne sono viste come partner nella realizzazione di uno sviluppo sostenibile. Le donne degli Emirati sono ben rappresentate in tutte le sfere della società, tra cui l’arena politica, diplomazia, la magistratura e il settore commerciale. Quattro donne occupano posizioni ministeriali  tra cui la carica di segretario generale del Consiglio dei Ministri. Tre ambasciatori degli Emirati Arabi Uniti, un console generale e un rappresentante permanente degli Emirati Arabi Uniti presso le Nazioni Unite a New York sono donne.

Questo movimento rosa ispirerà altre donne verso la conquista di posizioni di prestigio nella società. Questa nomina consentirà anche maggiori possibilità per le donne ad avere altri ruoli di prestigio nel consiglio.

L’inaugurazione del 16° FNC è stata guidata dallo HH lo sceicco Mohammed bin Rashid, Vice Presidente e Governatore di Dubai, che ha sottolineato ai soci l’importanza di servire i cittadini del paese.

“Oggi il vostro servizio al popolo degli Emirati Arabi Uniti è diventata una responsabilità”, ha detto. “Si tratta di un obbligo di fronte a Dio e al popolo degli Emirati Arabi Uniti. Fratelli e sorelle, il consiglio che si tiene oggi vede il nostro paese più forte, e il nostro popolo è più intrecciato con i loro capi.”

”Siamo sotto la responsabilità politica, quindi vi chiediamo di rappresentare gli Emirati Arabi Uniti e la sua visione di prosperità.”Amal Al Qubaisi primo leader donna fnc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *