Birdwatching a Ras Al Khor, Dubai

flamingo-fenicotteri-dubai
I fenicotteri fanno parte della famiglia dei grandi uccelli acquatici presenti in preferenza in regioni calde o secche. Il termine fenicottero, dal greco “ala di porpora”, sta appunto ad indicare la caratteristica vivace colorazione di questi uccelli (che varia tra il rosa, il rosso acceso ed il nero), grazie all’alimentazione basata prevalentemente su un piccolo crostaceo che contiene un forte pigmento porpora che essi assimilano con la nutrizione. Esistono sei specie di fenicotteri al mondo:

  • Fenicottero maggiore o rosa (Phoenicopterus roseus), diffuso in Africa, Asia meridionale ed Europa meridionale.
  • Fenicottero minore (Phoenicopterus minor), presente solo nell’Africa meridionale, è la specie più numerosa
  • Fenicottero di James (Phoenicopterus jamesi) diffuso nelle Ande settentrionali
  • Fenicottero delle Ande (Phoenicopterus andinus), diffuso nelle Ande meridionali
  • Fenicottero del Cile (Phoenicopterus chilensis) o fenicoparro, il più diffuso in Sudamerica
  • Fenicottero rosso (Phoenicopterus ruber), presente nei Caraibi, in Mesoamerica e nelle Isole Galapagos

Dubai ospita un numero crescente di Fenicotteri maggiori, la cui popolazione è la più diffusa rispetto alle altre specie. In passato Dubai ospitava anche alcune piccole colonie di Fenicotteri minori, probabilmente adesso migrati verso il vicino Oman.
Il Ras Al Khor Wildlife Sanctuary, (Arabic: رأس الخور‎, English: “at the Cape of the Creek”), Dubai, United Arab Emirates, è una riserva naturale che ospita un gran numero di specie di uccelli migratori. Ras Al Khor è la casa per circa 500 Fenicotteri maggiori o rosa (Phoenicopterus roseus), che sono di conseguenza diventati la mascotte del programma di protezione ambientale di Dubai (Dubai’s Wild Life protection program). Anche altre specie animali popolano la riserva di Ras Al Khor: uccelli, crostacei, pesci, mammiferi.
Il Ras Al Khor Wildlife Sanctuary rappresenta un’asi di natura all’interno del traffico e delle infrastrutture che invadono Dubai; situata come suggerisce già il nome in “arabo alla testa del Creek” è una delle poche aree urbane protetta al mondo.
La Dubai Municipality, in collaborazione con la sede locale del WWF e con il Dubai Municipality’s Environment Department, ha impiegato risorse ed energie per salvaguardare la biodiversità e preservare il delicato ecosistema di Ras Al Khor. L’oasi di Ras Al Khor, rappresenta un’opportunità per tutti i visitatori che vogliano ammirare quest’angolo di natura pressoché intatto.
Al momento sono presenti tre punti di osservazione aperti al pubblico: l’entrata è libera; l’apertura al pubblico dalle 9:00 alle 16:00 pm dal sabato al giovedì (ricordiamo che il venerdì è non lavorativo per i musulmani).


Visualizzazione ingrandita della mappa

Per raggiungere l’oasi di Ras Al Khor, bisogna percorrere Al Awir Road: superati un paio di negozi di materiale elettrico e meccanico, e superato l’incrocio, sulla sinistra se si è fortunati, si potranno già osservare degli uccelli che si levano in piedi nell’acqua. Fate un’inversione a U all’incrocio tra Al Awir Road e Nadd Al Hamar Road e prendere la seconda uscita (service road) che incontrate. A questo punto il gioco è fatto: basta individuare uno dei punti di avvistamento, dove si trovano già dei binocoli e guardare i fenicotteri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *