Brumotti, Tour in bici negli Emirati Arabi

Dopo il suo viaggio ‘Brumotti per l’Italia’ sponsorizzato dal FAI – Fondo Ambiente Italiano, da Livigno (a nord) fino ad Agrigento (la punta sud), Vittorio Brumotti ci stupisce ancora. Basandosi su questa precedente esperienza itinerante, ha deciso di viaggiare attraverso gli Emirati Arabi: non per una gara, ma un momento di vita, sponsorizzata da Eicma (il Salone del Motociclo di Milano) e da Banca Intesa San Paolo.

Oltre ad anticipare il percorso del Tour degli Emirati Arabi Uniti 2019 – terza gara dell’UCI World Tour, questo viaggio ha puntato a creare e promuovere un itinerario naturalistico e culturale (per includere sport, arte, storia, natura, cucina e solidarietà) su due ruote, attraversando l’intero Emirato arabo da sud a nord. Brumotti ha portato la sua bicicletta da turismo su un percorso che ripercorre tutto il paese.

Vittorio Brumotti è partito da Al Hudayriat Island (Abu Dhabi) il 6 febbraio e sta pedalando dalla costa occidentale alla costa orientale. Il viaggio é durato sette giorni, dopo aver attraversato tutto l’Emirato. L’intera esperienza è stata trasmessa da Dubai Sports TV, sul social di Brumotti canali ufficiali di rete (Instagram @brumottistar) e DubaiBlog (@dubaiblog), cosí tutti sono stati in grado di scoprire le 7 tappe del suo viaggio, giorno dopo giorno.

Nel tour ciclistico Vittorio Brumotti ha visitato alcuni dei luoghi più iconici del paese, si sono andate a scoprire le autentiche tradizioni degli Emirati del passato e del presente, alla scoperta di musei e monumenti storici, per saperne di più sul patrimonio culturale degli Emirati Arabi Uniti ed esplorare i migliori siti naturali nascosti di questo fantastico paese.

Brumotti ha corso su una ‘gravel bike’ un’esclusiva bicicletta personalizzata preparata proprio per questo tour. Le gravel bike possono essere guidate quasi ovunque. Caratteristiche specifiche per l’avventura come freni a disco, gioco aggiuntivo per pneumatici più larghi e geometria confortevole consentono a queste bici di adattarsi a tutto, dai terreni accidentati all’esplorazione invernale.

Ma insieme alla bici principale, ha avuto una seconda bici con la stessa geometria ma una configurazione diversa, usata per le sue acrobazie, perché – non dimentichiamolo – è principalmente un freestyle ciclista acrobatico.

“Ciao, salam aleykum” dice Vittorio Brumotti durante l’intervista realizzata prima della partenza. “Sono molto felice di essere qui negli Emirati Arabi Uniti, la mia seconda casa, per replicare l’avventura fatta in Italia, non vedo l’ora di esplorare a fondo tutti i punti nascosti degli Emirati Arabi “.

Vittorio ha iniziato il suo viaggio ad Abu Dhabi ed è rimasto davvero colpito da alcuni edifici mozzafiato, e in particolare dalla Moschea di Sheikh Zayed e dal Museo del Louvre. Ma ogni posto che ha visitato ha lasciato in lui qualcosa: lo Skyline di Dubai, il suo amato deserto, Jebel Hafeet e molti altri luoghi.

Ma chi è Vittorio Brumotti? Nato a Finale Ligure (Italia) e ora residente a Dubai (Emirati Arabi Uniti), Brumotti, è una celebre figura di Striscia la Notizia (un programma televisivo italiano) e, soprattutto, un campione di trial e anche uno stunt rider di grande talento.

Quando non partecipa alle gare ciclistiche, Vittorio Brumotti è impegnato nelle sue attività di guida sia con una bici da trial che anche una Freestyle Road per promuovere questo spettacolare sport nel mondo. Lui è anche l’incredibile detentore del 10 Guinness World Records grazie al suo talento; e nell’ottobre 2012, Brumotti ha scalato il Burj Khalifa (il più alto grattacielo di Dubai al mondo a 829,8 metri) su una bicicletta in esattamente due ore e 20 minuti, salendo 3700 passi.

Ben fatto Vittorio! Continua a pedalare. Il tour UAE inaugurale è il risultato di una fusione tra l’Abu Dhabi Tour e il Dubai Tour, e continuerà ad essere una gara UCI WorldTour nel 2019. La gara di sei giorni inizierà lunedì 25 febbraio, arrivo a Dubai sabato 2 marzo.

Il Dubai Tour è sempre stato un evento popolato prevalentemente da velocisti, ed è stato vinto da Viviani nel 2018. Mentre l’Abu Dhabi Tour è stato più per scalatori, grazie alla scalata importante di 10,8 km di Jebel Hafeet. Nel 2018, è stato Alejandro Valverde a raccogliere la vittoria. Brumotti UAE Tour desert

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *