Capodanno 2016: Dubai la città più cara

Dubai è la città più cara per festeggiare Capodanno 2015-2016, più di Londra e New York. Per chi vuole festeggiare ottimamente la fine dell’anno a Dubai, meglio essere pronti a spendere tanti soldi.

Infatti, in un nuovo studio condotto da Travelex, Dubai ha tolto dal primato dei costi di Capodanno, città come Londra, New York e Parigi. Travelex ha esaminato una serie di fonti per stimare la spesa media in ognuna di queste città la notte dell’ultimo dell’anno.

A Dubai ci vogliono una media di Dh 2,000 a persona per festeggiare il Capodanno, Londra è la seconda città più cara, dove si potrebbe arrivare a spendere Dh1635 a persona, seguita da New York (Dh1565), Parigi (Dh1,145), Berlino (Dh1,115), Amsterdam (Dh935), Sydney (Dh835 ) ed Edimburgo (Dh715).

Il costo totale di Dh 2000 a persona è calcolata includendo una cena (Dh 480), una bottiglia di champagne (Dh 1200), un ingresso più birra in una buona discoteca (Dh 320).

Dubai la città più cara per passare il Capodanno? Per alcuni può essere anche molto economica.

Molti residenti di Dubai, infatti, hanno testimoniato che solo nel caso si partecipasse ad una delle serate importanti o concerti con i migliori artisti dj come David Guetta si arriverebbe a pagare questo tipo di costi.

C’è anche chi sceglie di non spendere tanti soldi e celebrare l’arrivo del nuovo anno, anche gratis, e in modo assolutamente spettacolare guardando i fantastici fuochi d’artificio del Burj Khalifa.

Lo studio afferma, inoltre, che Sydney è molto più conveniente rispetto allo scorso anno per chi viene da Dubai e ragiona in dirham perché rispetto al dicembre 2014, il dirham è del 15 per cento più forte del dollaro australiano.

Capodanno Dubai 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *