Comprare casa a Dubai e negli Emirati Arabi

Comprare una casa a Dubai e negli Emirati Arabi conviene?! Forse si. Ci sono vari fattori per confermare questa ipotesi soprattutto se ciò riguarda la prima casa: piano di pagamenti diluito ed attraente, bassi tassi di interesse e prezzo degli immobili piuttosto basso rispetto agli affitti in continua crescita.

I prezzi degli immobili a Dubai e negli Emirati Arabi Uniti hanno sperimentato un crollo del valore del -7,96 per cento nel 2016, mentre la media dei salari reali ha goduto di una spinta importante. Tuttavia, una percentuale significativa di giovani espatriati negli Emirati Arabi Uniti sta lottando per ottenere la possibilità di comprare una casa essendo costretti ancora in molti casi a spendere grandi quantità di denaro per affittare.

Infatti, i potenziali acquirenti accusano, di fatto, la normativa in corso negli Emirati Arabi Uniti che regola l’accesso al mutuo, che rende difficile concretizzare una transizione della proprietà a causa dell’elevato livello di deposito iniziale richiesto.

In media gli espatriati sono tenuti a mettere più del 25 per cento del valore della proprietà come pagamento iniziale prima di prendere un mutuo per un immobile giá abitabile.

Anche se il 70-75 per cento viene erogato dalla banca, il capitale iniziale richiesto è più di un terzo del valore della proprietà. Poi c’é l’imposta di bollo, di intermediazione, le tasse del prestito, le spese di registrazione del mutuo, tutti elementi che fanno lievitare il prezzo da mettere in partenza. Tuttavia, alcuni esperti del settore sono concordi sull’importanza di compromettersi con una cifra iniziale alta in modo da non ‘rilassare’ gli acquirenti che rimangono proprio motivati dal fatto che questo investimento, in molti casi, rappresenta la loro residenza principale.

I fattori di incentivazione per fare il grande passo sono il crollo dei prezzi immobiliari negli Emirati Arabi Uniti, i piani attraenti di pagamento e i bassi tassi di interesse.

In vista dell’Expo 2020, comprare una prima casa a Dubai e negli Emirati potrá rilevarsi un ottimo investimento.

La gran parte dell’attenzione immobiliare a Dubai per fiutare ottimi affari é concentrata nei quartieri periferici come Dubai Silicon Oasis (DSO), Dubai Sports City e Dubailand. Qui le proprietà hanno prezzi medi tra le 750 mila Dirham e i 2 milioni di Dirham. Cifre sicuramente accessibili per una prima casa.

Inoltre gli acquirenti preferiscono immobili giá pronti ma ci sono anche alcune occasioni ancora in costruzione che offrono anche piani di pagamento maggiormente flessibili.

Infatti in fase di progetto possono essere disponibili tassi leggermente inferiori, ma ci sono testimonianze diffuse di ritardi nelle consegne che metterebbero gli acquirenti in una situazione economica potenzialmente difficile con risparmi bloccati nel progetto e intanto nello stesso momento costretti a continuare a pagare un affitto oneroso dovuto ad mercato degli affitti sempre più rigido che in molti casi ti costringe a dover pagare un altro intero anno di affitto, anche se il passaggio di consegne dell’immobile che si sta acquistando ritarda di pochi mesi.

Quindi se l’obiettivo dell’acquirente è quello di sfruttare gli introiti dell’affitto allora conviene puntare su un’immobile già pronto. Se invece si vuole ottimizzare il capitale investito comprando ad una cifra maggiormente flessibile per poi ottenere in un futuro un valore molto più alto, allora si potrebbe investire in un’immobile in fase di costruzione.

Per gli investitori all’inizio del 2016 ci sono state vendite aggressive nella zona di Emaar Sud e Dubai Sud. Le comunità residenziali come DSO, Sports City e Jumeirah Village Circle hanno anche interessanti opzioni di acquisto.
Gli acquirenti sono più propensi a preferire sempre l’accesso ad un mutuo. Le banche in genere preferiscono i prestiti per proprietà che partono da 800 mila Dirham.

Consigli per chi sta cercando di comprare una casa negli Emirati Arabi

Tenere sempre in considerazione le alternative. Si potrebbe puntare una zona o un’altra in base ai feedback positivi di alcuni amici o perché si é avuta un’esperienza diretta ma conviene sempre valutare tutte le alternative possibili, informandosi anche fuori il proprio normale raggio di azione. 

Affidarsi ad un consulente. Dopo aver individuato la zona, converrebbe trovare un consulente che vi può guidare nel fare i prossimi passi per l’acquisto della vostra tanto desiderata casa.

Considerare anche gli immobili in costruzione. Se sei un investitore alla ricerca di maggiore apprezzamento ed ottimizzazione del capitale, considera anche la possibilità di comprare un’immobile ancora in costruzione.

Gli errori più comuni

Sbagliare la quantità necessaria per un acconto. Ci sono diversi costi aggiuntivi al di sopra del tasso di pagamento pubblicizzato come le spese di trasferimento, la tassa del mutuo etc.

Troppa fretta nel decidere la banca per mutuo. Considerare sempre le alternative confrontando le varie banche.

Affidarsi a troppi agenti contemporaneamente per la stessa singola proprietà. Curare molto bene la scelta del consulente a cui affidarsi. comprare casa dubai emirati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *