Date di inizio e fine del ramadan 2013

Inizio ramadan 2013: 9 o 10 luglio – corrispondente al 1 ramadan 1434 (secondo il calendario islamico)
بداية رمضان

Eid Al Fitr detto anche Eid Assaghir

(Festa che conclude il digiuno rituale del mese di Ramadan) – fine ramadan 2013: 7 o 8 agosto 2013 – corrispondente al 1 shawwâl 1434
عيد الفطر

Il calendario lunare si basa su mesi che coincidono con il periplo della Luna attorno alla Terra. Questo periplo dura con buona approssimazione 29 giorni e mezzo, cioè è più corto rispetto ai mesi che usiamo nel mondo occidentale.

Altre ricorrenze del calendario islamico:

  • I giorni del Haj

(Pellegrinaggio alla Mecca)
أيام الحج
13/18 ottobre 2013 – 8/13 dhul-hijja 1434

  • Eid Al Adha detto anche AEid El Kabir

(Festa del sacrificio o del montone)
عيد الأضحى
15 ottobre 2013
10 dhul-hijja 1434

  • Capodanno islamico

رأس السنة الهجرية
5 novembre 2013
1 muhharam 1435

Ciò significa che rispetto al mese di gennaio che dura 31 giorni, il corrispondente mese lunare «perde» 1 giorno e mezzo; il mese di giugno invece dura 30 giorni e quindi il calendario lunare «perde» ancora metà giornata. In totale, è facile calcolare che se il calendario lunare conta 12 mesi di 29,5 giorni, quindi l’anno lunare conta 354 giorni, 11 in meno dell’anno gregoriano non bisestile (e 12 giorni in meno dell’anno bisestile). Ciò è dovuto al fatto che la durata dei nostri mesi gregoriani non ha un significato astronomico ma è del tutto arbitraria. Invece nel calendario lunare i mesi hanno una reale corrispondenza astronomica. Pertanto il mese del Ramadan si sposta tutti gli anni di 11 o 12 giorni rispetto al calendario che comunemente usiamo.

Durante il Ramadan, la vita si adegua agli orari di preghiera: il musulmano comincia il digiuno all’ora dell’annuncio della preghiera di Al Fajr e termina il suo digiuno all’ora dell’annuncio della preghiera di Al Magreb. Altre tre momenti del giorno sono dedicati alla preghiera; gli orari di ramadan sono conosciuti in anticipo, calcolati da formule matematiche. Gli orari di ramadan differiscono da un Paese a un’altro, questa differenza è dovuta al fatto che il calcolo di questi orari prende in considerazione la latitudine e la longitudine del Paese in questione.

Gli orari di apertura dei negozi, musei e monumenti vengono modificati per venire incontro a chi rispetta il digiuno: magari si apre un paio d’ore la mattina presto, per poi riprendere la sera dopo l’iftar (il banchetto che segna la fine del digiuno, appena dopo il tramonto).

Si ricorda che è vietato bere, fumare, mangiare in luoghi pubblici e che il periodo del Ramadan rappresenta per gli osservanti una fonte di stress, che genera magari del nervosismo.
Quando si avvicina il tramonto non è raro vedere incidenti d’auto, legati ad una guida molto spericolata da parte di chi vuole raggiungere rapidamente il luogo dell’Iftar, dopo una lunga giornata di digiuno e di sete.

L’inizio del ramadan 2013 è fissato per il 9 luglio, corrispondente al giorno del calendario islamico: Ramadan 01, 1434 H. A Dubai e negli Emirati Arabi a seguito delle indicazioni dello Sharjah Planetarium, l’inizio del ramadan è stata fissata per il 10 luglio 2013.

La fine del ramadan 2013 sarà il 7 agosto 2013; a Dubai e negli Emirati la fine del ramadan è stata fissata per il giorno 8 agosto 2013.

Fine del ramadan 2013 - principali date del calendario islamico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *