Diario pubblico dell’allenamento per la maratona di Dubai 2012 – sessione 9

Obiettivo: maratona di Dubai 2012

Sessione Numero: 9

Data: 2011.01.21

Location: Milano – zona Navigli

Tipo di allenamento: resistenza

Descrizione dell’allenamento: 15 km corsa lenta (ritmo 5 min / km ca – non ero da solo, ma ho parlato tutto il tempo per compensare un ritmo più lento del mio)

Note: allenamento leggero, nulla da segnalare..

Per consigli sull’alimentazione specifica per la preparazione di una maratona si veda il sito www.sportenutrizione.it

Approfondimento tecnico: La Corsa lunga lenta (abstract) – di Orlando Pizzolato. Tratto previa autorizzazione dell’atleta dal sito www.orlandopizzolato.com

Si dibatte spesso a riguardo dell’utilità delle sedute di corsa lunga lenta, per intenderci quelle di durata superiore ad un’ora e trenta. Senza ombra di dubbi correre così a lungo è fondamentale per ogni podista, e non solo per il maratoneta. Molti podisti pensano, erroneamente, che correre a lungo ed ovviamente a ritmo tranquillo, sia prerogativa dei maratoneti, ed invece non c’è nulla di più sbagliato. Correre tanto consente di migliorare delle qualità fisiologiche fondamentali per un podista dedito alle gare di resistenza, anche per un mezzofondista impegnato in competizione di 5 mila metri. Ci sono qualità fisiologiche fondamentali che devono essere migliorate a prescindere dalla distanza di gara e che consentono di migliorare l’efficacia degli apparati del corpo maggiormente sollecitati negli sforzi di resistenza. Correre ad impegno cardio respiratorio contenuto, e quindi a lungo, consente di:

1) aumentare la capillarizzazione (afflusso di sangue ai muscoli),

2) ottimizzare l’utilizzo degli acidi grassi da parte dei muscoli,

3) migliorare la gittata sistolica (quantità di sangue pompata dal cuore in un minuto),

4) migliorare il processo di termoregolazione del corpo,

5) aumento dei mitocondri (centraline energetiche del meccanismo aerobico) e degli enzimi muscolari aerobici, ecc.

Per leggere l’intero articolo, è possibile registrarsi sul sito di Orlando Pizzolato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *