Dubai, il museo del futuro

dubai museo del futuroIl Museo del Futuro (Museum of the Future) di Dubai, aprirà nel 2017 e sarà nella zona delle Emirates Towers vicino Sheikh Zayed Road. Il Museo del Futuro, il cui motto è “See the future, create the future” (vedere il futuro, creare il futuro), ha lo scopo di stimolare e incubare idee e riunire ricercatori, designer, inventori e investitori per anticipare e creare il futuro, un impianto di fucina di idee per consolidare la reputazione degli Emirati Arabi Uniti come destinazione per gli innovatori. Quindi non sarà proprio un museo in senso stretto ma sarà soprattutto un polo dell’innovazione.

Un progetto che vale 136 milioni di dollari, dalla struttura ovale, dagli esterni scintillanti e dall’approccio futuristico, che sorgerà nel distretto finanziario della città, all’ombra del Burj Khalifa. Il 2015 dovrà essere l’anno dell’innovazione negli Emirati Arabi Uniti. “Il futuro appartiene a chi sa immaginarlo, progettarlo e eseguirlo. Negli Emirati Arabi Uniti la pensiamo diversamente, altri lo prevedono, noi lo creiamo” queste le ambiziose parole di HH Sheik Mohammed bin Rashid Al Maktoum, primo ministro e vicepresidente degli Emirati Arabi, “il museo sarà un ambiente integrato che consentirà alle menti creative di testare, creare e commercializzare servizi e prototipi futuristici”. Le principali sezioni della struttura museale saranno costruite utilizzando tecniche di costruzione 3D. Sarà una piattaforma per dimostrare e testare le ultime invenzioni di giganti tecnologici leader in tutto il mondo, così come anche start-up. Ci sarà anche un’offerta di corsi avanzati e di workshop specializzati, fino a farlo diventare quindi la destinazione naturale per i più talentuosi imprenditori e innovatori, della scena araba ma anche mondiale. La struttura ospiterà quindi laboratori dedicati all’educazione, salute, energia e trasporti e smart cities, oltre alle sezioni permanenti; e sarà anche il luogo dove testare le innovazioni tech di ultimo grido ma anche delle start up e degli istituti di ricerca.

Il museo come passo tra i passaggi di un’evoluzione della visione stessa di Dubai come Smart City che è impegnata su molti altri fronti, per favorire l’innovazione e le nuove tecnologie. Non dovrebbe mancare, dopo la creazione della struttura, un più stretto rapporto con governi ed enti mondiali coinvolti nella ricerca di soluzioni per le sfide del futuro.

One thought on “Dubai, il museo del futuro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *