Dubai International Boat Show 2015: settore nautico UAE in crescita

Dubai International Boat ShowArriva la 23esima edizione del Dubai International Boat Show. Barche e yacht di lusso del valore di oltre 1 miliardo di Dirham saranno in mostra a Dubai dal 3 al 7 Marzo presso il Dubai International Marine Club. Gli Emirati Arabi Uniti stanno consolidando la propria posizione come uno dei principali centri di produzione di yacht internazionali del mondo. I produttori locali stanno espandendo le loro operazioni e gli sviluppatori internazionali stanno delocalizzando l’industria nautica qui negli Emirati. Gli Emirati Arabi Uniti attualmente sono al nono posto nel mondo per la produzione di super yacht, con 15 progetti in fase di sviluppo, secondo lo Showboats International Global Order Book. Produttori locali e internazionali annunceranno una serie di nuovi progetti per gli Emirati Arabi Uniti durante questa nuova edizione della mostra.

Dr. Khalid Al Zahed, Vice Presidente, Dubai International Marine Club Board, ha dichiarato: “Quest’anno il Dubai International Boat Show riaffermerà lo status di Dubai come hub per il tempo libero marino. Lo stile di vita marittimo diventa sempre più popolare in Dubai, questo settore continuerà ad espandersi e crescere in futuro. Lo spirito di Dubai spinto all’eccellenza in tutto,  guiderà l’industria nautica a raggiungere nuove mete e portare più visitatori nella città.” Secondo il Consiglio di Dubai per la marina e settore nautico (DCMMI), il totale dell’industria nautica UAE vale più di 61 miliardi dollari, con 386 barche sopra 24m costruite nel 2014, in crescita dell’8 per cento rispetto al 2013. La flotta di yacht a Dubai è raddoppiato dal 2009. Come detto la posizione di Dubai come hub marittimo globale sta crescendo e molte aziende stanno delocalizzando la produzione come Comar Yachts, che ha prodotto più di 6.200 imbarcazioni fino ad oggi si trasferirà alcuni dei suoi impianti di produzione dalI’Italia verso gli Emirati Arabi Uniti. L’azienda mira a produrre localmente circa 100 catamarani e barche a motore all’anno nella gamma 26-46 piedi, per consolidare il mercato GCC e non solo. Comar Yachts sfrutterà il Dubai International Boat Show anche per annunciare un importante lancio globale della sua linea Comet Power Cat di catamarani a motore. “Gli Emirati Arabi Uniti hanno il vantaggio di essere uno dei principali hub geografici, che ci permette di estendere la nostra flotta, non solo attraverso il GCC, ma anche in India e sud-est asiatico. Spostando impianti di produzione qui siamo in grado di costruire le barche, raggiungere nuovi mercati e attrarre nuovi clienti in modo più economico”, ha dichiarato Marco Liello, Partner, Comar Yachts. “Se si guarda il successo del settore dello yacht regionale molto più cantieri dovrebbero venire in questa parte del mondo”. Anche i produttori locali non stanno a guardare e stanno espandendo le attività in linea con la crescita del settore nautico di Dubai, che si allinea anche con la strategia di innovazione nazionale che ha l’obiettivo di rendere gli Emirati Arabi Uniti una delle nazioni più innovative del mondo entro i prossimi sette anni. Gulf Craft UAE sta investendo 100 milioni di dollari nei prossimi cinque anni per costruire un cantiere navale per la produzione di mega yacht all’interno del quartiere marino di Dubai Maritime City, nel cuore di Dubai. “Dubai ha tutto per diventare un centro mondiale del settore nautico e ad essere un centro di eccellenza per l’industria marittima – c’è un alto grado di ricchezza, un impegno per lo stile di vita nautico e il fascino di Dubai come marchio d’eccellenza”, ha detto Erwin Bamps, CEO di Gulf Craft.

Inoltre il Consiglio di Dubai per la marina e industria nautica ha posto le basi per la creazione del Codice Yacht UAE, un regolamento per super yacht privati, prima volta a livello mondiale, iniziativa importante perchè la regolamentazione è un aspetto molto importante per stabilire una credibilità internazionale. Il Dubai International Boat Show vedrà la partecipazione oltre 800 aziende e marchi provenienti da 54 paesi sono attesi anche decine di migliaia di visitatori, provenienti da oltre 120 paesi. In questa nuova edizione sono attesi anche paesi come Gibuti, l’Indonesia e il Lussemburgo. Inoltre l’evento vedrà 45 lanci globali e regionali nei giorni della manifestazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *