Dubai Metro: il 9-9-9 (9 settembre 2009) apre la metropolitana di Dubai

La Dubai Metro (in arabo: مترو دبي) è una rete metropolitana senza conducente, completamente automatizzata, attualmente in via di completamento nell’emirato di Dubai, UAE. Attualmente sono in costruzione la linea Verde e quella Rossa, mentre altre linee sono previste per il futuro. Tali linee viaggiano sottoterra nel centro città e in viadotti sopraelevati altrove.

La Dubai Metro sarà la linea metropolitana completamente automatizzata più grande al mondo, perfettamente in linea con lo spirito di grandezza e sfarzo di Dubai.. La Dubai Metro aprirà il 9-9-9 (9 settembre 2009). Treni e stazioni saranno dotati di un sistema di condizionamento, resosi necessario date le temperature non proprio miti che si trovano a Dubai nel periodo estivo.

Una volta completata  la Dubai Metro potrà contare su 70 km (43 miglia) di rete ferroviaria, con 47 stazioni (di cui 9 sotterranee).

  • Red Line (linea rossa): 50 km (31 miglia) e 35 stazioni congiungeranno Jebel Ali Port all’Università Americana di Dubai, attraversando il centro città
  • Green Line (linea verde): 20 km (12 miglia) e 22 stazioni congiungeranno Festival City al Terminal 2 del Dubai International Airport (dxb) e la Free Zone dell’aeroporto, sempre attraversando il centro città.

Sono attualmente in fase di valutazione:

  • Blue Line (linea blu): 47 km (29 miglia) lungo la Emirates Road secondo un percorso ancora non definito
  • Purple Line (linea viola): 49 km (30 miglia) che congiungeranno il Dubai International Airport (dxb) con Al Maktoum International Airport, l’altro aeroporto di Dubai.

Dubai Metro Network

Il funzionamento della Dubai Metro sarà garantito da Serco Group Plc, società di business services del Nort Hampshire (UK), sotto contratto con la Dubai Roads & Transport Authority e ka Dubai Municipality Public Transport Department. I dati stimati parlano di 1.2 milioni di passeggeri al giorno, 27,000 passeggeri in media per ora su ciascuna linea e 355 milioni di passegeri l’anno, una volta completate entrambe le linee. Ci si aspetta che la Dubai Metro possa costituire il mezzo di locomozione utilizzato 12 volte su 100.

Uno dei problemi principali riguarda il raggiungimento delle stazioni: ci saranno taxi sufficienti a portare i viaggiatori in stazione? ci saranno sufficienti parcheggi per le auto? La rete metropolitana di Dubai Metro, infatti, potrebbe essere paragonata (per la sua costituzione, ma anche pper la topografia di Dubai) più ad un nostro treno regionale (tipo ferrovie Nord di Milano o circumvesuviana di Napoli, con distanza tra le stazioni significativa) che non ad una vera e propria rete metropolitana urbana.

I treni sono fabbricati dalla giapponese Kinki Sharyo: attualmente sono previsti 87 treni a 5 carrozze per le linee Rossa e Verde, in grado di trasportare 643 passeggeri (tra posti a sedere e in piedi); sono previste 3 classi di viaggio: Gold (equivalente alla nostra prima), Silver (la nostra seconda classe), più una speciale per donne e bambini. Il primo treno è stato consegnato a marzo del 2008. La massima velocità dei treni sarà di 90 kmh, assicurando così 2 h 23 min per il round trip sulla linea rossa e 1 h 23 min sulla verde.

Le stazioni della Dubai Metro posso essere a livello della strada (tipo G = ground), sopraelevate (T1, T2, T3 = top) o sotterranee (U = underground); ci sono poi le stazioni di collegamento (UT = underground transfer) tra la linea Verde e quella Rossa. Le stazioni saranno decorate con 4 temi artistici, ispirati ai 4 elementi: terra (colore marrone), acqua (colori blu e bianco), fuoco (colori rosso e arancione), aria (colore verde).

  • Red Line (linea rossa)
    • Rashidiya Station (T3)
    • Emirates Station (T2)
    • Airport Terminal 3 Station (esterna alle competenza della DubaiMetro)
    • Airport Terminal 2 Station (esterna alle competenza della DubaiMetro)
    • Al Garhoud Station (T2)
    • City Centre Station (U)
    • Al Rigga Station (U)
    • Union Square Station (UT, collegamento con la Green Line)
    • BurJuman Station (UT, collegamento con la Green Line)
    • Al Karama Station (T2)
    • Al Jaffiliya Station (T1)
    • Trade Centre Station (T1)
    • Emirates Towers Station (T1)
    • Financial Center Station (T2)
    • Burj Dubai Station (T2)
    • Business Bay Station (T1)
    • Al Quoz Station (T1)
    • Burj Al Arab Station (T1)
    • Mall of the Emirates Station (T2)
    • Al Barsha Station (T1)
    • Tecom Station (T2) — futura stazione di scambio  con la monorotaia Palm Jumeirah
    • Nakheel Station (T3)
    • Dubai Marina Station (T2)
    • Jumeirah Lake Towers Station (T2)
    • Jumeirah Islands Station (T1)
    • Ibn Battuta Station (T1)
    • Dubal Station (T1)
    • Jebel Ali Industrial Station (T1)
    • Jafza / Limitless Station (G)
  • Green Line
    • Al Qusais 2 Station (T3)
    • Al Qusais 1 Station (T2)
    • Airport Free Zone Station (T2)
    • Al Nahda Station (T2)
    • Stadium Station (T2)
    • Al Quiadah Station (T2)
    • Abu Hail Station (T2)
    • Abu Baker Al Siddique Station (T2)
    • Salahuddin Station (U)
    • Union Square Station (UT, collegamento con la Red Line)
    • Baniyas Square Station (U)
    • Palm Deira Station (U)
    • Al Ras Station (U)
    • Al Ghubaiba Station (U)
    • Saeediya Station (U)
    • BurJuman Station (UT, collegamento con la Red Line)
    • Oud Metha Station (T2)
    • Health Care City Station (T2)
    • Jeddaf 1 Station (T2)
    • Jeddaf 2 Station (T2)

3 thoughts on “Dubai Metro: il 9-9-9 (9 settembre 2009) apre la metropolitana di Dubai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *