Eid ul-Fitr: la fine del Ramadan

Domani, il mondo islamico festeggia il giorno del Eid ul-Fitr o Id-ul-Fitr (in Arabo: عيد الفطر ‘Īdu l-Fiṭr‎), spesso abbreviato in Eid, la festa islamica che segna la fine del Sacro mese di Ramadan e quindi del digiuno, coincidente con il primo giorno del mese  Shawwal del calendario islamico.

Eid in arabo significa “festività”, Fiṭr “rompere il digiuno”: questa festività simboleggia quindi proprio la fine del periodo di digiuno.

I musulmani completano il periodo di digiuno previsto dal Ramadan, e sono tenuti a recitare la preghiera Takbir durante i 3 giorni di celebrazione previsti dall’Eid ul-Fitr. Il periodo di Ramadan, ha messo a dura prova il metabolismo, per cui consigliamo vivamente di non eccedere con cibo, specie nei primi giorni, e di osservare i principi previsti da una sana alimentazione. Diventa importante infatti riabituare gradualmente l’organismo alla solita alimentazione.

Durante l’Eid ul-Fitra ci si scambiano auguri quali ‘Īd mubārak (“Santo Eid”) o ‘Īd sa‘īd (“Felice Eid”)… per cui a tutti:

‘Īd mubārak عيد مبارك

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *