Enzo Santini si aggiudica la 4a edizione del Pennello d’Oro

Il Console Generale Favilli con altre istituzioni al ristorante Don AlfonsoSi è da poco conclusa al ristorante Don Alfonso (situato all’interno dello Shangri La Hotel, sulla Sheikh Zayed Road, Dubai) la premiazione del Concorso Internazionale d’Arte Contemporanea : “Il Pennello d’Oro” (Golden Brush Award 2014) giunto alla sua 4a edizione.

Vincitore della serata il maestro Enzo Santini, che si aggiudica il premio della giuria. Presidente della giuria il Console Generale Giovanni Favilli, che si è prodigato affinchè questa cerimonia avesse il giusto risalto; insieme a lui in giuria: il dott. Antony Cerchiai, la dott.ssa Raffaella Ferrari e il professore Piero De Martini.

Presente in tale occasione lo stesso Don Alfonso Iaccarino, chef di fama internazionale nonchè fondatore del ristorante omonimo.

Enzo Santini si aggiudica la 4a edizione del Pennello d'Oro: momenti della premiazione
Enzo Santini si aggiudica la 4a edizione del Pennello d’Oro: momenti della premiazione con Santini, il console Favilli e gli altri membri della giuria, Alfonso Iaccarino, Houda Oueslati


Organizzatrice del concorso Houda Oueslati, curatrice di eventi d’arte contemporanea pittura, scultuta, musica e poesia.

Negli Emirati Arabi la moltiplicazione delle Esposizioni Internazionali si è mossa parallelamente alla crescita del valore culturale internazionale del popolo degli Emirati, esso non è più direzionato solo al mostrare e all’esibire, ma ormai è maturo nell’accettare linguaggi espressivi fino ad allora a lui sconosciuti. Questo nuovo atteggiamento viene di conseguenza interiorizzato anche nella vita sociale e politica e porta ad un grande fervore direzionando il gradimento e la promozione delle arti in tutti i suoi aspetti. Grazie a questa partecipazione intima e voluta, lo scenario di eventi temporanei assume, nell’odierno movimento culturale, caratura di notevole importanza a livello internazionale, in cui la pubblicità fatta attraverso i media come: stampa, mondovisione e web arricchiscono ulteriormente la visibilità degli artisti a livello globale e non più solo locale o nazionale.
Le mostre sono il teatro dove l’intreccio tra opera d’arte, artista, curatore e pubblico, crea l’interesse del mercato producendo effetti significativi in materia di promozione dell’artista, nell’ambito della politica culturale e annettendo un valore aggiunto (economico ed estetico) all’arte stessa. Non a caso, rispettando le relative variabili di valutazione, il successo di una rassegna temporanea è sempre più spesso misurato, da un lato sulla base dei commenti degli opinion leaders (critici, curatori, galleristi, artisti, storici, etc..) che esprimono pareri e punti di vista pertinenti al sistema di relazioni e conoscenze interne all’arte contemporanea, dall’altro invece vede investita la visibilità dell’esposizione sulla base del consenso pubblico e del numero di visitatori partecipanti agli eventi stessi.

Enzo Santini siede accanto le sue opere Enzo Santini siede accanto le sue opere dopo la premiazione

3 thoughts on “Enzo Santini si aggiudica la 4a edizione del Pennello d’Oro

  • 25 Novembre 2014 at 02:07
    Permalink

    caro Nico
    grazie infinite per il bellissimo articolo e foto .
    c’e solo una piccola nota
    la fondatrice del golden brush award
    produttore amministrativo e logististico
    organizzatore ed unico esecutivo senza soci e patner eccetto il nostro kafil local …solo di nome ..
    sono io .
    ho solo il patrocinio del consolato e camera di commercio ,, e sponsor sono pochi

  • 25 Novembre 2014 at 18:25
    Permalink

    Bellissima sera, Enzo Santini è una splendida persona, ho avuto il grande piacere di conoscerlo. Enzo Santini è un grande Maestro.

    Marilena Mesaglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *