Etimologia di “Dubai”

L’etimologia della parola Dubai è anch’essa fonte di disputa; ci sono varie teorie al riguardo e tutte affascinanti. La prima menzione scritta di Dubai risale all’anno 1095; a causa della tradizione orale, considerata unico mezzo per trasmettere usi e costumi della civiltà araba locale, questa data non è certa. Il più antico insediamento noto come città risale al 1799. L’emirato di Dubai è stato formalmente istituito all’inizio del XIX secolo dal clan di Bani Yas, che ne tenne il controllo fino al 1892, anno in cui il Regno Unito assunse il protettorato di Dubai.

Mentre risale al testo di Gasparo Balbi, viaggiatore e mercante veneziano, la prima citazione su carta stampata della parola Dubai.

Alcuni studiosi riconducono la parola Dubai ad origni Persiane, altri ad origine Arabe.  Secondo Fedel Handhal, studioso ed esperto conoscitore della cultura degli Emirati Arabi Uniti, la parola Dubai potrebbe trarre origine da Daba (passato di Yadub, strisciare), riferendosi in tal senso al lento scorrere (strisciare) del Dubai Creek, il fiume che taglia in due la parte vecchia della città. Così come potrebbe essere un’antica traduzione del termine “locusta” (in arabo jarab: جراد‎) forse per la grande presenza di locuste.

Una parola di origine persiana invece “Dopey” (letteralmente due basi) potrebbe indicare il fatto che arrivando a Dubai alla foce del creek (l’unico centro sviluppato all’epoca), sembrava proprio di vedere due città gemelle, sulle due sponde opposte. Quindi ancora un riferimento al creek.

Un’altra teoria ancora invece fa risalire l’origine della parola alla somiglianza del souq con il souq situato in “Ba”. Quindi era come dire “Come Ba”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *