Expo 2020 Dubai: il mercato immobiliare torna a crescere

Expo 2020 Dubai: il mercato immobiliare torna a crescereL’aggiudicazione nello scorso novembre dell’Expo nel 2020, ha riacceso l’interesse per il mattone a Dubai facendo registrare un record di richieste immobiliari. Gli investitori vedono l’Esposizione Universale come un fattore positivo per lo sviluppo economico di Dubai e del suo mercato immobiliare. In verità, già prima dell’annuncio dell’Expo, il mercato immobiliare di Dubai aveva mostrato segni di fermento recuperando oltre il 60% dai minimi registrati durante la crisi del 2008-2009. E ciò anche grazie all’arrivo di capitali (circa 8 miliardi di dollari) provenienti dai Paesi vicini (Egitto, Tunisia, Yemen, Siria, Pakistan, Iran) che, colpiti dalle recenti crisi politiche ed economiche, hanno preferito portare le loro ricchezze nei più sicuri Emirati Arabi.

L’avvio di nuovi cantieri e i numerosi progetti per la costruzione di residenze e infrastrutture in vista dell’Expo 2020, sono il segnale del superamento della crisi nel settore immobiliare e la dimostrazione che l’economia di Dubai cresce a pieno ritmo. Emaar Properties, una delle più grandi aziende mondiali che ha firmato i più importanti progetti immobiliari di Dubai (il Buri Khalifa, ad esempio), nel primo trimestre del 2014 ha registrato un aumento dei profitti del 55% ed ha annunciato l’avvio di molti progetti. Anche il Governo di Dubai ha recentemente, comunicato il progetto di un nuovo insediamento urbano (Sheikh Mohammed bin Rashid City) risultato di una joint venture tra Dubai Holding e Emaar Properties.

I volumi delle transazioni immobiliari sono significativamente aumentati e l’arrivo sul mercato nei prossimi due anni di 39 mila unità immobiliari è la conferma di un trend che pare inarrestabile. Anche i prezzi degli immobili hanno subito un’impennata: in media l’affitto di un appartamento a Dubai è aumentato del 25%, mentre il prezzo di vendita ha registrato un incremento del 20%. Il dato preoccupa (non poco) chi vede in ciò il rischio di una nuova bolla immobiliare anche se gli esperti  escludono che ciò avvenga (almeno per il momento). Più caute le autorità di Dubai che, memori della crisi precedente, hanno emanato una legge che limita l’aumento degli affitti, hanno raddoppiato la tassa sulle transazioni portandola dal 2 al 4%, e posto nuovi tetti sui mutui.

 

Expo 2020 Dubai: il mercato immobiliare torna a crescere

One thought on “Expo 2020 Dubai: il mercato immobiliare torna a crescere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *