Expo 2020 Dubai: UPS partner ufficiale della logistica

La società globale UPS ha vinto la gara per essere partner ufficiale della logistica di Expo 2020 a Dubai.  Si occuperà di tutte le mansioni nei sei mesi della manifestazione e gestirà le operazioni successivamente.

Si è già iniziato a lavorare per la costruzione del suo quartier generale che alla fine ospiterà più di 1.000 dei suoi dipendenti.

UPS è stato il partner logistico per le Olimpiadi di Pechino e Londra. L’azienda ha rifiutato di rivelare il valore dell’accordo per l’Expo 2020.

“Mi aspetto che l’Expo 2020 eclisserà Londra 2012”, ha detto Jim Barber, presidente di UPS International. Ha detto che l’evento segna un momento di trasformazione motivazionale nella storia di Dubai.

“L’Expo è alla portata di Dubai, significa che dovevamo essere qui. Non si tratta di soldi anche quelli contano,  ma abbiamo scelto di essere a Dubai perché la nostra copertura globale ha una carenza in Medio Oriente e questa è la nostra possibilità di essere estremamente visibili.” Inoltre aggiunge che il gran numero di aziende di piccole e medie dimensioni negli Emirati Arabi Uniti possono essere attraenti per i fornitori di logistica.

L’attività logistica globale sta diventando sempre più competitiva grazie anche allo slancio dell’e-commerce. FedEx ha acquistato TNT nel 2015 per $ 4.8 miliardi di dollari per aumentare la sua portata globale. Con 237 aerei, UPS è la 6° più grande compagnia aerea del mondo.

“La quantità di attività che vinciamo è rilevante”, ha detto Barber. “Dubai diventerà uno dei nostri centri che collegherà la rete globale di UPS. Settembre 2018 è il nostro primo obiettivo, che è quando la nostra sede e tutta la IT deve essere pronto sul sito. Questo ci darà l’opportunità di crescere in Africa, India e l’Asia”.

Le esigenze logistiche e la gestione dell’Expo 2020 è un compito ciclopico che richiede servizi di infrastruttura, di comunicazione, tecnici e di lavoro perfetti. Un magazzino di 27 mila metro quadrati, la dimensione di quattro campi di calcio, è già in funzione.

“Era fondamentale avere un gigante logistico globale per assicurarsi di consegnare Expo 2020 in tempo”, ha detto Marjan Faraidooni, VP, Legacy Impact and Development, “ci sarà bisogno di enormi quantità di beni e prestazioni di tutti i tipi da consegnare, da tutto il mondo, a Dubai ogni giorno per la durata di tutti e sei mesi della manifestazione.

Le cifre sono colossali: 500.000 pasti al giorno, due milioni di ore di attività di logistica, 9.000 tonnellate di logistica quotidiana”. Il mese scorso, è stato annunciato che Siemens sarà il partner Expo 2020 per l’infrastruttura intelligente & Operations.

Intanto grazie alla spesa di infrastrutture e costruzioni per i siti di Expo 2020, l’economia sta crescendo anche se con cautela.

Ci sono rialzi occupazionali e indici in risalita per una prospettiva di fiducia che vede Dubai, protagonista, fra pochi anni, di un evento che si preannuncia spettacolare e che rimarrà nella storia e che potrà proiettare la città emiratina, tra le realtà più tecnologiche, sviluppate e sostenibili al mondo.  expo 2020 dubai ups partner ufficiale logistica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *