Expo 2020 Dubai: volontari cercasi

Expo 2020 Dubai, volontari cercasi.

I volontari saranno il “volto internazionale” di Expo 2020 e avranno il compito principale di accogliere e orientare i visitatori e i partecipanti della più grande manifestazione a carattere globale mai organizzata tra Medio Oriente, Africa e Asia Meridionale, poiché oltre il 70% di essi sarà di provenienza straniera, record nella storia ultracentenaria dell’Esposizione Universale.

I volontari verranno selezionati in modo che ogni fascia d’età (maggiorenni), nazionalità e background culturale e lavorativo venga rappresentata. Con 7.000 già registrati, l’Expo Bureau si rivolge ancora a 23.000 volontari per l’evento.

Il centro dei volontari di recente apertura, sta ora accogliendo i candidati per una breve intervista per farli entrare a far parte della squadra. 

Inaugurato dal Ministro di Stato per la Cooperazione Internazionale, il centro dei volontari (situata nel sito Dubai Expo 2020), fungerà ora da hub dedicato per il reclutamento di volontari. 

Se si vuole entrare a far parte del team di Expo 2020, ci si può registrare su www.expo2020dubai.com/volunteers.
In caso di successo, la persona verrà chiamata per un colloquio di 20 minuti. Anche i criteri sono semplici; devi solo avere 18 anni o più. Non ci sono competenze o qualifiche necessarie e le ore sono flessibili. 

Il tempo minimo prevede quattro ore al giorno di lavoro, su una media di otto ore e un massimo di 12 ore per turno.
I volontari si dedicheranno a circa 14 turni al mese, per tutta la durata di sei mesi, lavorando per due mesi in totale.

Abeer Al Hosani, capo dei volontari, Expo 2020, ha affermato che il processo di intervista per diventare volontari sarà rapido e facile. 

“Avremo 15 hub dedicati per le interviste all’interno del centro dei volontari e i partecipanti faranno una sola intervista prima di essere selezionati per diventare volontari.”

Le interviste dureranno solo 15 minuti e saranno molto informali e amichevoli.

Ha aggiunto che il team è attualmente in trattative con dipartimenti di risorse umane e dipartimenti governativi per garantire che i richiedenti abbiano diritto ad un periodo di ferie, in modo che tutti possano avere l’opportunità di far parte dell’esperienza.

I volontari sono una parte fondamentale dell’Expo e ciò che stanno cercando nei partecipanti sono le abilità personali. “Vogliamo che inculchino cinque valori: sii rispettoso; disponibile, competente; energico e sii te stesso. “

“Fornendo leadership e formazione, il nostro programma identificherà e svilupperà le capacità dei volontari”.

Intanto l’Expo 2020 Dubai ha lanciato una nuova competizione per i designer negli Emirati Arabi Uniti per creare le uniformi per gli oltre 30.000 volontari e personale dell’evento.

Le divise maschili e femminili dovranno riflettere il tema dell’Expo “Connettere le menti, creare il futuro”, riflettendo anche la tradizione degli Emirati Arabi Uniti.

I progetti dovranno incarnare gli elementi della cultura degli Emirati Arabi Uniti, ed essere pratici, adatti alle intemperie, facilmente identificabili ma modesti.

Sarà data la preferenza a progetti che utilizzano tessuti riciclati o organici, o che tengono conto di pratiche sostenibili.

L’uniforme sarà indossata ogni giorno durante l’evento Expo per sei mesi, che va dal 20 ottobre 2020 al 10 aprile 2021.

Il concorso è gestito con il supporto del Dubai Design District (d3), Dubai Design and Fashion Council e Fashion Forward Dubai.

Le voci saranno giudicate da un comitato composto da membri senior del team di Expo 2020 Dubai e organizzazioni di supporto.

Tre finalisti, selezionati entro il 30 settembre 2018, riceveranno Dh 50.000 e verrà chiesto di creare campioni della linea completa.

I progetti vincitori saranno annunciati nel quarto trimestre del 2018.

Rita Penteado, VP – Risorse umane, forza lavoro e volontari a Expo 2020 Dubai, ha dichiarato: “Questa competizione rappresenta un’opportunità preziosa per i designers degli Emirati Arabi Uniti di mettere in mostra i loro talenti a milioni di persone provenienti da tutto il mondo. Stiamo cercando un’uniforme che incarna il carattere degli Emirati e rappresenterà gli Emirati Arabi Uniti sul palcoscenico mondiale.

“L’uniforme sarà uno degli elementi più visibili di Expo 2020.”

Ha aggiunto: “Non solo vogliamo offrire esperienze uniche a milioni di visitatori durante l’evento, ma anche fare da trampolino di lancio per artisti e aziende locali prima, durante e dopo Expo”.

Expo 2020 sarà la prima esposizione mondiale che si terrà in Medio Oriente, Africa e Asia meridionale (MEASA).

Si prevede di accogliere 25 milioni di visitatori e che circa il 70 per cento provenga da fuori degli Emirati Arabi Uniti, la percentuale più alta di visitatori oltreoceano nella storia di 167 anni di esposizione mondiale. expo 2020 volontari reclutamento

One thought on “Expo 2020 Dubai: volontari cercasi

  • 13 settembre 2018 at 09:00
    Permalink

    Need work

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *