Formula 1 Bahrain a rischio a causa degli scontri che sconvolgono la capitale Manama

Bernie Ecclestone, patron della Formula 1: “Senza una tregua salta il Gp. Se entro mercoledì 23 febbraio la situazione non si sarà calmata, penso che con ogni probabilità dovremo cancellare la corsa”. Il 13 marzo è in calendario la gara di apertura del Mondiale di Formula 1 sul circuito Sakhir, ora a rischio per i disordini in atto in tutto l’arcipelago del Bahrain.

Il patron della Formula 1 Ecclestone ha spiegato che una presa di posizione dovrà essere presa la settimana prossima. “Decideremo martedì o mercoledì, se la situazione resta come oggi la risposta naturalmente è no. Se entro mercoledì la situazione non si sarà calmata, penso che con ogni probabilità dovremo cancellare la corsa”.

Gli organizzatori hanno già annullato – a causa degli scontri – le gare del GP2 Asia Series di automobilismo in programma questo week end sul circuito internazionale di Sakhir. La decisione fa seguito alla morte di alcune persone nei disordini tra polizia e manifestanti e della forte situazione di crisi che richiede che il personale medico del circuito sia a disposizione negli ospedali per le emergenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *