FORMULA 1 GULF AIR BAHRAIN vs FORMULA 1 ETIHAD AIRWAYS ABU DHABI: la sfida degli sponsor in Formula 1 comincia nei cieli

dubai-blog-formula-1-bahrain-formula-1-abu-dhabi

Se la Gulf Air, principale compagnia aerea del Regno del Bahrain e del Sultanato dell’Oman, è il main sponsor dell’omonimo Gran Premio di Formula 1 che si terrà tra un mese esatto in Bahrain (FORMULA 1 GULF AIR BAHRAIN GRAND PRIX), la Etihad Airways, compagnia aerea di bandiera degli Emirati Arabi Uniti con sede in Abu Dhabi, sponsorizza la scuderia Ferrari e il Gran Premio di Abu Dhabi che l’anno scorso ha chiuso il campionato sul circuito del Yas Marina (FORMULA 1 ETIHAD AIRWAYS ABU DHABI GRAND PRIX). A quanto pare, c’è una vera e propria sfida nei cieli.

Al momento pare manchi all’appello la Fly Emirates che, ricordiamolo, non è la compagnia di bandiera degli Emirati, ma ha linea aerea privatam che ha preferito far convergere le proprie sponsorizzazioni in ambito calcistico, ed in particolare sull’A.C. Milan.

FORMULA 1 GULF AIR BAHRAIN GRAND PRIX

Anno di nascita: 2004
Primo GP di F1: 4 Aprile 2004
Edizioni ospitate: 6
Capacità Tribune: 50.000 spettatori
Organizzatore: Bahrain Motor Federation
Dettagli: Bahrain International Circuit Gate 255 Gulf of Bahrain Avenue Umm Jidar 1062 Kingdom of Bahrain
Telefono: t: +973 1745 1037
Fax:
Email:
Il modernissimo impianto è sorto a pochi km dalla capitale. La pista presenta ampie vie di fuga; l’asfalto è perennemento sporco di sabbia e si migliora, via via, nel weekend di gara.
Giorno di gara: 13 Marzo 2011
Lunghezza circuito: 5.412 km
Distanza di gara: 308.238 km
Numero di Giri: 57
Numero di curve: 23 (destra 13, sinistra 10)
Senso circuito: orario
Miglior giro in gara: Michael Schumacher 1:30.252 (Ferrari, 2004, vecchio circuito)
Miglior pole: Michael Schumacher 1:30.139 (Ferrari, 2004, vecchio circuito)
Velocità massima: 315 km/h
Podio 2010: 1. Alonso 2. Massa 3. Hamilton

Al momento solo Ferrari, Renault e Brawn GP hanno impresso il loro nome nell’albo d’oro del circuito:

2010 Fernando Alonso (Ferrari)
2009 Jenson Button (Brawn GP)
2008 Felipe Massa (Ferrari)
2007 Felipe Massa (Ferrari)
2006 Fernando Alonso (Renault)
2005 Fernando Alonso (Renault)
2004 Michael Schumacher (Ferrari)

La Gulf Air (in lingua araba: طيران الخليج); è la principale compagnia aerea del Regno del Bahrain e del Sultanato dell’Oman ed opera principalmente dall’Aeroporto internazionale del Bahrain (BAH) e dall’Aeroporto internazionale Seeb (MCT). Gulf Air è membro della Arab Air Carriers Organization (Organizzazione Araba dei Trasporti Aerei). Il punto di svolta per la Gulf Aviation è avvenuto nel 1973, quando i governi del Regno del Bahrein, dello Stato del Qatar, dell’ Emirato di Abu Dhabi e del Sultanato di Oman hanno acquistato le azioni della società. Nel 2004, Gulf Air introdusse voli diretti tra Dubai e Londra ed il Mascate e Londra, oltre un servizio giornaliero tra Abu Dhabi e Ras Al Khaimah. Ad aprile del 2006, con l’emissione del nuovo orario aereo, la Gulf Air vide cambiato il suo hub di riferimento: non più quello dell’Emirato di Abu Dhabi (assegnato alla compagnia Etihad Airways) bensì quello del Bahrain. Sempre nel medesimo anno, il governo del Bahrein e della Thailandia firmarono un Open Skies, accordo che consentì un numero illimitato e senza restrizioni numero di voli tra le due nazioni.
Dal 1980, grazie all’attuazione di intelligenti e aggressive politiche di marketing, Gulf Air ha visto un sensibile aumento del traffico aereo e di crescita: Gulf Air sponsorizza vari eventi, di cui il più prestigioso è il Gran Premio del Bahrain di Formula 1. Ha inoltre siglato, nel 2006, un partneriato commerciale nel campionato di calcio inglese con la squadra dei Queens Park Rangers Football Club. Sempre nel medesimo anno Gulf Air anche firmato una sponsorizzazione con la Nazionale di calcio dell’Oman.

FORMULA 1 ETIHAD AIRWAYS ABU DHABI GRAND PRIX

Anno di nascita: 2008
Primo GP di F1: 01/11/2009
Edizioni ospitate: 1
Capacità tribune: 50.000
Organizzatore: Yas Marina, Aldar Marinas LLC,
Dettagli: P.O. Box 51133, Abu Dhabi, UAE
Telefono: +971 (0) 2 5013 333
Fax: +971 (0) 2 5013 366
Email: Info@aldarmarinas.comQuesto indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Un impianto quello del Yas Marina Circuit, moderno,  funzionale, con ogni comfort possibile. Tra le varie attrattive, è presente il Ferrari World, realizzato proprio in collaborazione con la Scuderia di Maranello.
Giorno di gara: 14 Novembre 2010
Lunghezza circuito:
5.554 km
Distanza di gara: 305.361 km
Numero di Giri: 55
Numero di curve: 21 (sinistra 11, destra 10)
Senso circuito: antiorario
Miglior giro in gara: 1:40.279 – S Vettel (Red Bull, 2009)
Miglior pole: 1:40.948 – L Hamilton (McLaren, 2009)
Velocità massima: 316 km/h
Podio 2009: 1. S Vettel 2. M. Webber 3. J Button

Il primo successo, la prima doppietta ed il primo giro veloce appartengono alla Red Bull (2009).

Etihad Airways (arabo: الإتحاد, ʼal-Ittihād, “Unione”), fondata nel febbraio del 2003 da uno shaykh locale, è la compagnia aerea di bandiera degli Emirati Arabi Uniti. Ha sede ad Abu Dhabi. È stata fondata nel luglio del 2003 dallo Shaykh Khalifa bin Zayed Al Nahayan ed ha iniziato le attività nel novembre 2009. Etihad rimanda all’abbreviazione araba per الإمارات العربية المتحدة, “al-Imārāt al-ʿarabiyya al-muttaḥida”, cioè Emirati Arabi Uniti.

Etihad Airways è lo sponsor, dal 2007, della Scuderia Ferrari in Formula 1 ed è stata la promotrice dello Yas Marina Circuit che ha ospitato, a novembre 2009, il primo Gran Premio di Abu Dhabi. Per pubblicizzare al meglio questo evento, la compagnia ha modificato le livree di 12 aerei a lungo e medio raggio con l’applicazione del logo ufficiale della Formula 1 in varie parti degli aeromobili con il chiaro riferimento alla sua partecipazione alla sponsorizzazione dell’evento. La società supporta, inoltre, l’Etihad Stadium di Melbourne, il Manchester City F.C., il World Travel Awards ed la squadra di rugby London Harlequins.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *