Foto della Milano City Marathon 2012

Foto della Maratona di Milano. Milano City Marathon 2012: top runners, obiettivo Londra.Foto della Maratona di Milano. Milano City Marathon 2012: top runners, obiettivo Londra.

Le premesse per stabilire il nuovo record della maratona alla Milano City Marathon c’erano tutte: Samuel Kosgeim Naibei, vincitore della passata edizione, gli etiopi Gemechu, Kosgei  e Wedajo e sui keniani Too e Kurgat. Immaginate l’emozione di fare il riscaldamento nel parcheggio della Fiera di Rho (punto di partenza di questa maratona) a pochi passi da questi campioni.

Foto della Maratona di Milano. Milano City Marathon 2012: un momento della gara.Foto della Maratona di Milano. Milano City Marathon 2012: un momento della gara.

Il tempo non è stato clemente: freddo e pioggia battente dal primo all’ultimo metro, fino all’arrivo in Piazza Castello, accanto il Castello Sforzesco. L’emozione è stata unica. Dopo 42 km, a prescindere dal tempo che fa, l’emozione si trattiene a stento, soprattutto alla prima maratona. Avresti voglia di piangere, ti chiedi come hai fatto a percorrere gli ultimi 3 km di corsa, quando hai passato momenti coi crampi alle gambe o piegato in due per i crampi all’addome. Durante i momenti di crisi nella maratona, fai di tutto per andare avanti: di ristoro in ristoro, ripetendoti come un mantra che manca poco, concentrandoti solo sul mettere un piede dopo l’altro, sul fare un respiro dopo l’altro, facendo squadra con gli altri maratoneti, scherzando con loro e scambiando battute, loro tuoi temporanei compagni di viaggio. Ma non sempre basta e allora la necessità di camminare per un po’ si fa avanti… e quando poi vedi il rettilineo finale, il magico cartello “41 km”… e poi ancora quello “ultimo km” poco più avanti… e allora passi anche tu a incitare chi vedi che si è fermato… ed infine la scritta “250 mt… 150 mt… 50 mt….”

E poi torni indietro per salutare tua cugina che hai intravisto sott’occhio poco prima del traguardo e che è stata ore sotto la pioggia ad aspettarti!

Passare il traguardo è una liberazione. Sono tanti i mesi di sacrificio per una maratona. E il tempo così poco clemente oggi ha messo a dura prova nervi, articolazioni, muscoli… parte della gara con le scarpe completamente bagnate per via delle pozzanghere, con le mani congelate. Solo chi fa completato una maratona può capire. Ed è per questo che il mio applauso va a tutti i maratoneti della Milano City Marathon e delle altre maratone di tutto il mondo: completare una maratona richiede tanto sacrificio:

BRAVI a TUTTI, dal primo all’ultimo
Foto della Milano City Marathon 2012. Arrivo in Piazza Castello.Foto della Milano City Marathon 2012. Arrivo in Piazza Castello.

Foto della Maratona di Milano. Milano City Marathon 2012: e per finire, festeggiare con la tua famiglia e con tanto sushi!Foto della Maratona di Milano. Milano City Marathon 2012: e per finire, festeggiare con la tua famiglia e con tanto sushi!

One thought on “Foto della Milano City Marathon 2012

  • 15 Aprile 2012 at 22:30
    Permalink

    La mattina sotto la pioggia è valsa il momento emozionante di vederti tornare indietro solo per salutarmi! Sei stato bravissimo, continua così!!! ^_^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *