Gulfood 2017 a Dubai

Come ogni anno i mondi più grandi del cibo e dell’ospitalità, si incontrano a Dubai: il Gulfood, da Domenica, 26 febbraio fino al 2 marzo 2017.

Come sempre al Dubai World Trade Centre, la 22° edizione della mostra sarà caratterizzata da oltre 5.000 espositori locali, regionali e internazionali con oltre 1.000 prodotti nuovi in mostra.

Gulfood lanciato nel 1987 a Dubai, si é affermato con gli anni come un evento chiave nel mercato alimentare internazionale, la competizione sarà feroce con tutti i partecipanti che proveranno a firmare grandi accordi commerciali bilaterali e approfittare di un settore turistico che é destinato a crescere con cifre da capogiro entro il 2020.

L’evento di quest’anno ha cambiato format, segmentandosi in un progetto per evidenziare otto dei più grandi settori di trading delle materie prime alimentari: bevande; prodotti lattiero-caseari; grassi e oli; salute, benessere; legumi, cereali; carne e pollame. Questo nuovo layout è previsto per consentire ai visitatori di trovare più facilmente i loro mercati di destinazione e le loro categorie desiderate.

Quest’anno, la mostra presenterà anche un supermercato virtuale, che permetterà ai visitatori di avere un assaggio di come, nel futuro, si farà la spesa.

Non mancheranno le grandi gare di cucina con chef internazionali pronti a sfidarsi dietro i fornelli. Il concorso annuale, uno dei più grandi del mondo, presenterà oltre 1.000 chef, giudicati da un gruppo di esperti .

“Gulfood ha da tempo completato la sua evoluzione da un evento regionale ad evento internazionale”, ha detto Trixie LohMirmand, Senior Vice President, Exhibitions & Events Management, DWTC.

L’influenza geografica di Gulfood è dimostrata dai 95.000 operatori e dai 120 padiglioni nazionali con i quattro paesi – Azerbaijan, Finlandia, Malta e la Somalia – che vengono rappresentati per la prima volta. Cina, India, Italia, Spagna e Stati Uniti monteranno i più grandi padiglioni internazionali, con l’Egitto, la Giordania, l’Iran, Libano e Marocco che mostreranno le qualità regionali.

Ovviamente fortissima la presenza italiana alla manifestazione. Ogni anno tante imprese alimentari italiane vengono qui per confermare la qualità e l’eccellenza del cibo made in italy. Quest’anno primo debutto del consorzio Parma Alimentare, pronto ad una forte promozione internazionale nel Medio Oriente. E sulla scia dei risultati ottenuti con l’Expo, consolida i rapporti con un mercato strategico per la crescita delle esportazioni. Nei soli primi nove mesi del 2016 i ricavi generati dalle vendite del distretto nei Paesi dell’area del Golfo Persico hanno raggiunto i 18 milioni di euro, con una impennata che sfiora il 18%.

E Dubai e gli Emirati rappresentano la principale porta d’accesso a tutta l’area che conta più di 1.800 aziende, vanta eccellenze Dop come il Parmigiano Reggiano e un fatturato complessivo che supera i 10 miliardi.

Il consorzio debutta con la forza e la copertura dei grandi numeri accompagnando due imprese, l’azienda agricola Coppini Arte Olearia (olio extravergine d’oliva) e Delicius Rizzoli, alla quale si affiancano altre presenze targate Parma che hanno contribuito a scrivere la storia della tradizione del cibo emiliano come la Molino Grassi e Agugiaro & Figna Molini e tante altre.

“La partecipazione al Gulfood, dice Alessandra Foppiano, executive manager del consorzio Parma Alimentare, ci permette di consolidare i rapporti già avviati e di creare nuove opportunità di business per le imprese del distretto. Gli Emirati Arabi rappresentano oggi una leva importante nell’area strategica del Golfo Persico. Abbiamo beneficiato dell’effetto Expo e adesso dobbiamo consolidare questo trend”.

Gli Emirati Arabi sono un paese che importa il 90% dei prodotti alimentari che consuma.

Gulfood Dubai 2017:

  • Data: Domenica 26 febbraio – Giovedì 2 marzo 2017
  • Durata: 5 giorni
  • Categoria: Business, stile di vita, gastronomia
  • Luogo: Dubai World Trade Centre. Sheikh Zayed Road, Dubai
  • Ammissione: Pre-registrazione online AED 350
  • Telefono:+ 97143086451
  • Info: http://www.gulfood.com

 Gulfood 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *