I pittoreschi mercati tradizionali di Abu Dhabi

Souk in arabo significa “mercato”. Storicamente, i dhow provenienti dall’Estremo Oriente e dall’India scaricavano il loro carico e le merci venivano comprate e vendute nei souk vicini. I prodotti in vendita sono notevolmente cambiati, infatti oggi, accanto alle spezie, alla seta e ai profumi troverete prodotti elettronici, souvenir, abbigliamento e articoli per la casa. I souk di Abu Dhabi meritano una visita per la loro atmosfera vivace, la varietà eccentrica di merci disponibili e per osservare il modo tradizionale di fare affari.

A Mina Zayed, vicino al porto di Abu Dhabi troverete il Souk del pesce.  Ogni mattina  i pescatori scaricano il loro pescato sul molo e si preparano per una giornata di vendite.Il Souk del pesce è molto caratteristico e potrete vedere il  modo tradizionale con cui si fanno gli affari.

Il Souk della verdura e della frutta di Al Mina si trova dopo  la strada che porta al Souk del pesce. Questo mercato  è pieno di colori, ogni venditore infatti espone i  prodotti fuori dal proprio negozio. C’è una grande varietà di prodotti ed un’ampia scelta  che si può acquistare al chilo o in cartoni. Per chi ama scattare foto, nel mercato ci sono degli angoli caratteristici  .

Il Souk dei tappeti, di Abu Dhabi, si trova su Mina Road vicino l’area principale del porto di Abu Dhabi.  Qui  è possibile fare ottimi affari e in alcuni dei negozi si vendono cuscini arabi in stile majlis a prezzi molto ragionevoli.

Il Souk di Al Ain, conosciuto come il Souk  Vecchio,  è il luogo ideale per esplorare e assaporare l’atmosfera autentica del luogo e sperimentare le proprie  abilità di contrattazione. Il souk è piuttosto vecchio, ma è certamente più pittoresco di molti dei mercati moderni con aria condizionata che troverete altrove.

I due mercati all’aperto, il Souk Al Bawadi e il Souk Al Qaws, si trovano accanto all’enorme  Bawadi Mali di Al Ain. Il Souk Al Qaws comprende, all’interno di un’architettura unica, oltre 40 negozi  moderni e funzionali e numerosi uffici tra cui banche, sportelli di cambio valuta e agenzie di viaggio; mentre il Souk Al Bawadi è più tradizionale, con oltre 50 negozi che vendono oggettistica e souvenir del luogo.

Il Souk Al Zafarana  benché sia un mercato nuovo, rispecchia perfettamente la vera cultura tradizionale degli Emirati Arabi. Qui si possono acquistare   capi di abbigliamento tradizionale,  henna o oud, o dallah (contenitori per caffè arabo) incenso e spezie. Al suo interno si trovano il vecchio souk di Al Ain e il Mubdia Village, una sezione dedicata esclusivamente alle donne e gestito da commercianti donne. Dietro l’angolo dell’Al Jimi Mall ad Al Ain, il souk è aperto dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 20:00 fino alle 24.00.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *