Il no svizzero ai minareti.

Il no svizzero ai minareti. Per il governo un’altra Croce leghista: “Mettiamola nel tricolore”

Panorama – Edizione Digitale – n. 50 del 2009

001_PA50_2009Nella copertina di Panorama si osserva la forte provocazione del Duomo di Milano, dove la statua della Madonna è stata sostituita con un fotomontaggio da una luna islamica.

Gli svizzeri votano contro la costruzione di nuovi minareti (che stanno alle moschee come i campanili alle chiese) in territorio elvetico e al di qua della Alpi i leghisti esultano. E non sono i soli.
Questa volta, infatti, anche alcuni esponenti di rilievo del Pdl apprezzano un’iniziativa nata per “salvaguardare” il paesaggio e la tradizione cristiana di un paese europeo.
Un voto contro ”un simbolo di conquista territoriale”, secondo un’interpretazione data dalla Lega dei Ticinesi.
Un voto che preoccupa l’Ue e che riflette tutte “le paure della popolazione svizzera e dell’Europa, nei confronti del fondamentalismo islamico”, secondo il commento di Lluis Maria de Puig, presidente dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa.

continua a leggere l’articolo sulla versione on line di Panorama

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *