Il progetto Dubai Aladdin City prende forma

progetto Aladdin City DubaiI lavori di costruzione del progetto Aladdin City‘, inizieranno il prossimo anno. “Abbiamo in programma di iniziare a lavorare sul progetto dal prossimo anno. Abbiamo i fondi per finanziare il progetto”, ha detto il Direttore Generale Hussain Nasser Lootah, capo della municipalitá di Dubai. Il progetto, è stato annunciato nel mese di aprile 2014. Tre torri, la piú alta delle quali sarà di 34 piani, collegate da ponti pedonali coperti, saranno realizzate sul Creek, il grande canale navigabile che parte dal mare inoltrandosi fino al cuore della cittá vecchia. Ci saranno spazi commerciali e hotel. Il costo complessivo non è stato rivelato.

Il progetto chiamato ‘La cittá di Aladdin‘ richiama direttamente una delle favole piú note delle Mille e Una Notte. “La sua forma architettonica ha un forte valore simbolico e si ispira a leggende risalenti all’XI secolo, quando le navi salpavano dal Creek verso le coste dell’Africa orientale, dell’India e della Cina. Forse é proprio a quest’epoca che risalgono le origini dei racconti di Sindbad e Aladdin”, ha affermato Lootah, secondo cui le tre torri hanno l’ambizione di diventare uno dei nuovi simboli del ricco emirato. Inoltre è un progetto che mira a far aumentare economicamente Dubai come obiettivo a lungo termine, incrementando il turismo nel emirato e sfruttando l’occasione dell’Expo 2020.

I ponti di collegamento con le varie torri avranno aria condizionata e pavimento in movimento. Inoltre, la forma dei ponti che collegheranno gli edifici è esotica e richiama l’ambiente marino. Le tre torri avranno una superficie costruita di 110.000 metri quadrati, la torre più alta avrá 34 piani. Le altre due torri avranno rispettivamente 26 e 25 piani. Ci sarà un parcheggio per 900 auto.

3 thoughts on “Il progetto Dubai Aladdin City prende forma

  • 25 Marzo 2016 at 20:08
    Permalink

    Buongiorno sarei interessato a venire lavorare lì sono una ditta di costruzioni italiana con più di vent’anni di esperienza nella costruzione siamo disposti a spostarci se c’è posto siamo in due attendo conferma per chiarimenti contattatemi allo 3463284109 siamo persone con voglia di lavorare e non perdi tempo visto che qua in Italia c’è una crisi pazzesca spero in un esito positivo grazie simone

  • 15 Aprile 2016 at 14:13
    Permalink

    Mio nome e’ Dusko Gembic, nato a Fiume (Croazia). Possiedo la nazionalita’ e il passaporto croato e italiano. Parlo lingua Italiana, Inglese, Croata e altre lingue slave. 20 anni lavoro per le ditte italiane come operaio specializzato per le facciate autoventillate e continue. Ho fatto corsi per montaggio per le ditte BPS, Aderma, Techlever, Tempio, Trespa, Abaco Solutions. Ho lavorato in Italia, Malta, Lussemburgo, Russia, Ucraina, Spagna, Austria, Monte Carlo e l’ultimo lavoro in Africa, Etiopia. Ho fato la scuola tecnica in Croazia.
    15 anni ho lavorato del ramo del comercio e conosco il mercato dell ex Yougoslavia.
    l’ultimo lavoro in Ethiopia e in ceramica.
    Contatti:

    Email : d.gembic@gmail.com
    Tel : 0038551637758, 00385919130009, 0039327878051

    Distinti saluti,

    Dusko

  • 28 Novembre 2016 at 11:34
    Permalink

    Sono un geometra con più di 25 anni di esperienza in edilizia come capocantiere, direttore tecnico. Sono in possesso di una mia impresa edile specializzata in lavori di alta rifinitura, posa marmi, intonaci, e anche carpenteria in c.a. . Attualmente siamo in due. Sono interessato sia come singolo per inserimento in qualsiasi vostra realtà come operaio, come tecnico. Ho lavorato anche manualmente. So adoperare gru.escavatori etc.
    info +393273831421 oppure visto che ho esperienza in svizzera allo +41779811049
    Disponibile da subito.
    Stato attuale disoccupato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *