Il teatro dell’Opera a Dubai: inaugurazione il 31 agosto con Placido Domingo

Il teatro dell’Opera a Dubai é pronto per la sua inaugurazione. Mercoledì 31 agosto 2016 con la presenza di artisti internazionali e del grande tenore Placido Domingo. La Dubai Opera House é un impianto magnifico con la forma di un dhow, una barca di legno tradizionale usata per secoli nella acque del Golfo, per rievocare la storia di Dubai come città portuale, e ai piedi della torre più alta del mondo, il Burj Khalifa.

Il primo teatro dell’Opera è pronto a rilanciare la vita culturale di Dubai, ormai centro degli affari del Golfo. Si sta lavorando sugli ultimissimi ritocchi e ci si prepara ad ospitare un gala di apertura che darà ufficialmente il via ad un fitto calendario di spettacoli che ospiterà circa 50 concerti nei suoi primi quattro mesi, tra cui un musical di Broadway, musica classica indiana, danza classica, flamenco e uno spettacolo di magia.

Dubai ha una reputazione per i progetti di grande costruzione ma non ha mai avuto un luogo di riferimento per la cultura e l’arte. Gli organizzatori del Dubai Opera sperano di cambiare la situazione, offrendo spettacoli come Il Barbiere di Siviglia e il musical di Broadway West Side Story. Il sipario, quindi, si alzerà per la prima volta Mercoledì 31 agosto 2016, quando uno dei tenori più prestigiosi del mondo, Plácido Domingo, eseguirà il concerto inaugurale. L’evento é molto atteso, i biglietti messi in vendita ad aprile, sono stati venduti in meno di tre ore.

Il Dubai Opera offrirà posto a 2.000 persone per le opere liriche, esibizioni di teatro, concerti, mostre d’arte, ma anche film, eventi sportivi e programmi stagionali. Emaar Properties, non ha rivelato il costo del progetto.

Nello spazio di decenni, Dubai si è trasformata in un centro per il commercio, viaggi e turismo. Si sono spesi migliaia di miliardi di dollari guadagnati con le esportazioni di petrolio, per creare resort di lusso, grattacieli scintillanti e isole artificiali a forma di palme ma la scena culturale non si é sviluppata con la stessa forza. Ora, Dubai “ha una visione di essere una delle migliori città del mondo”, ha detto il direttore del Centre for Musical Arts (CMA), Tala Badri. “Per avere successo in tal senso si deve presentare la stessa offerta che troviamo se andiamo a Londra o New York includendo la cultura e le arti”, ha detto il direttore.

L’Opera rimane un’importazione culturale per Dubai anche se la popolazione è prevalentemente straniera, con una comunità occidentale di considerevoli dimensioni. Si spera con il Dubai Opera di contribuire a rendere l’emirato un centro culturale ed educare la popolazione a questo tipo di arti.

Intanto per i pochi fortunati che potranno assistere all’evento del grande Domingo, le porte del Dubai Opera apriranno ufficialmente alle 18 e le prestazioni del celebre tenore inizieranno alle 20.

L’auditorium vanta una serie di parcheggi. Anche se non vi è alcun codice di abbigliamento obbligatorio, gli ospiti sono incoraggiati a vestire in maniera formale per un evento che si preannuncia spettacolare ed emozionante. Si consiglia inoltre di evitare cappelli e grandi acconciature. opera house dubai inaugurazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *