Articles Comments

Dubai, Emirati Arabi Uniti – hotel, informazioni, news, viaggi, investimenti e business travel » Auto / Car - Ferrari, INFORMAZIONI su DUBAI ed EMIRATI ARABI, LUXURY & FASHION » Cerchi un’auto? Comprala a Dubai…

Cerchi un’auto? Comprala a Dubai…

Che stiate valutando l’acquisto del nuovo o dell’usato, Dubai potrebbe essere il luogo giusto per andare a vedere qualche autosalone. Giusto per dare un’idea dei costi del nuovo, un SUV 2500 diesel (marca omessa) in Italia costa sui 30 mila euro; a Dubai la versione 4200 benzina costa circa la metà.. Certo potrebbe non essere il caso di comprare tale versione se si conta di fare benzina in Italia, ma giusto per dare un’idea..

La Municipality di Dubai ha perfino messo predisposto un quartiere dove risiedono centinaia di autosaloni (in perfetto stile Dubai) che vendono auto nuove e usate. La stessa municipality sta anche creando un sito internet, http://www.usedcars.ae/ con informazioni sulla zona..

Se decidete di procedere con l’acquisto di un’auto usata a Dubai, ecco alcune indicazioni di massima

1) ipotizzare auto di lusso (Porsche, Ferrari, Lamborghini, Corvette..) altrimenti non ne vale la pena

2) indirizzarsi verso un auto immatricolata a Dubai o comunque negli UAE;

3) assicurarsi che la manutenzione sia stata effettuata presso officine autorizzate;

4) mettere in conto un check-up dell’auto presso una delle officine autorizzate: in caso di problemi potrebbe essere scomodo tornare a lamentarsi;

5) far predisporre l’auto per un test al centro Tasjeel (una sorta di centro revisione autorizzato dalla municipalità di Dubai) che effettua per conto del governo di Dubai i test di revisione annuale delle auto che hanno oltre due anni di vita;

Tasjeel Al Aweer Telefono +971 (0)4-3331510 (dal sabato al mercoledì dalle 7 alle 21; giovedì dalle 7 alle 14)

Una volta individuata l’auto e acquistata, c’è da portarla in Italia. Per trasferire in Italia un veicolo acquistato all’estero, si deve provvedere all’immatricolazione del veicolo e all’iscrizione al Pubblico Registro Automobilistico (PRA). Ricordiamoci che Dubai è un Paese Extra UE.

Attualmente le norme in vigore prevedono la seguente procedura.

Nel caso in cui il veicolo sia importato direttamente da un privato, quest’ultimo può provvedere di persona o tramite un’agenzia di pratiche auto, comprese le Delegazioni ACI; in questo secondo caso, oltre ai costi “vivi” della pratica (imposte e diritti) è dovuto anche il compenso per il servizio di intermediazione prestato dall’agenzia. Essendo Dubai un Paese Extra UE, non è possibile utilizzare lo sportello telematico.

Chi vuole provvedere personalmente deve rivolgersi innanzitutto all’Ufficio Provinciale del Dipartimento per i Trasporti Terrestri – DTT (la Motorizzazione) per richiedere l’immatricolazione del mezzo.

E’ essenziale acquisire presso l’Ufficio Provinciale DTT tutte le indicazioni per il caso specifico, in modo da presentare la documentazione in forma corretta e completa. Inoltre, nella stragrande maggioranza dei casi sarà necessario sottoporre il veicolo a collaudo tecnico.

Una volta effettuata l’immatricolazione,  si deve richiedere – entro 60 gg dalla data di effettivo rilascio della Carta di Circolazione – l’iscrizione del veicolo al PRA.

Pratica per l’iscrizione al PRA

Per l’iscrizione al PRA dev’essere presentata la seguente documentazione:

  • se il soggetto è già proprietario all’estero del veicolo e ciò risulti dalla carta di circolazione estera: dichiarazione di proprietà con firma autenticata da un notaio o da un Comune o dai titolari o dipendenti delegati di uno Sportello Telematico dell’Automobilista (gli STA sono attivati presso  gli Uffici Provinciali ACI che gestiscono il PRA, gli Uffici Provinciali della Motorizzazione, le delegazioni ACI e gli studi di consulenza automobilistica);
  • se il soggetto che si intesta il veicolo è diverso da quello risultante intestatario della carta di circolazione estera: atto di vendita con firma autenticata da un  notaio o atto pubblico o sentenza;
  • fotocopia della carta di circolazione;
  • fotocopia della carta di circolazione estera;
  • codice fiscale dell’acquirente.

SOMME DOVUTE PER IMMATRICOLARE ED ISCRIVERE IN ITALIA I VEICOLI NUOVI E USATI DI PROVENIENZA EXTRA UE

Imposta Provinciale di Trascrizione
importo variabile a seconda del tipo di veicolo, del fatto se l’atto è o meno soggetto a IVA  e della provincia di residenza dell’acquirente (i motocicli non sono soggetti alla tassazione I.P.T)

Emolumenti ACI: 20,92 euro

Imposta di bollo per trascrizione al PRA: 29,24 euro

Diritti DTT: 9,00 euro

Imposta bollo per immatricolazione: 29,24 euro

Rilascio targhe: importo variabile a seconda della tipologia di targa e di veicolo

Per il trasporto dell’auto vi consigliamo di rivolgervi ad uno spedizioniere e di non azzardare un ritorno via terra: sia perchè anti-economico, sia per motivi di sicurezza.

Inoltre, si richiama il rispetto di specifica normativa in materia fiscale volta ad assicurare il corretto assolvimento dell’IVA.

Considerando oneri burocratici, IVA (ove dovuta) e trasporto, il vantaggio iniziale si riduce, ma rimane comunque consistente: tuttavia è sulle auto di grossa cilindrata/di lusso che troviamo una convenienza..

Qualora siate titolare di un’azienda o una filiale con base UAE, potreste invece ipotizzare di intestare l’auto all’azienda e ottenere i permessi per circolare in Italia senza dover reimmatricolare necessariamente il veicolo,

Art. 134. Circolazione di autoveicoli e motoveicoli appartenenti a cittadini italiani residenti all’estero o a stranieri.

1. Agli autoveicoli, motoveicoli e rimorchi importati temporaneamente o nuovi di fabbrica acquistati per l’esportazione, che abbiano già adempiuto alle formalità doganali, se prescritte, e appartengano a cittadini italiani residenti all’estero o a stranieri che sono di passaggio, sono rilasciate una carta di circolazione della durata massima di un anno, salvo eventuale proroga, e una speciale targa di riconoscimento, come stabilito nel regolamento.

Si ringrazia per la consulenza tecnica inerente la parte burocratica:

Alessandro Gamba di Autostile  Milano S.r.l.

Via Circonvallazione, 5
Trezzano sul Naviglio (MILANO)

Tel. 02 87250270

Fax 02 87250271
E-mail: info@autostilesrl.com

 http://www.autousatemilano.com/

Buona scelta! E non esitate a lasciare commenti in caso di richieste..

Categorie: Auto / Car - Ferrari, INFORMAZIONI su DUBAI ed EMIRATI ARABI, LUXURY & FASHION · Tags: , ,

4 Responses to "Cerchi un’auto? Comprala a Dubai…"

  1. jo scrive:

    Cerco auto usato da comprare a dubai BMW serie z6 o BMW serie V6 fuori strada 4*4.grazié

  2. alberto scrive:

    Nel caso in cui l’ auto che ho scelto sia una EURO 1 Diesel si puo’ immatricolare in Italia ?

  3. Nico de Corato scrive:

    Ciao Alberto, per essere certi conviene rivolgersi sempre ad un’agenzia di pratiche auto.
    Ma in linea di massima se l’auto non ha subito modifiche, dovresti poterla immatricolare. Anche perchè Dubai segue normative in linea con UK e quindi con quelle europee.
    Se comprassi un’auto prodotta a Taiwan per il mercato locale, potrebbe non avere determinati requisiti.
    Ad esempio non tutte le auto comprate in Europa posso circolare in USA, perchè lì hanno normative anti-inquinamento diverse.

  4. Stefano scrive:

    Ciao Alberto,

    io sono un residente negli UAE che fara’ rimpatrio in Italia fra breve.

    Nel caso voglia portare la mia auto in Italia, sono tenuto al pagamento dell’IVA su un mezzo che ha tre anni di vita e, se si’, pago l’IVA in base al costo del nuovo o ci sono degli sconti per l’usato?

    grazie

    Stefano

Lascia un Commento

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>