Instantempo? Io non sapevo cosa fosse. Fino a quando non me ne ha parlato un amico

instantempo-dubai-istantempo
“Sai cosa è un instantempo?”

Ed è così che ho iniziato a scrivere questo articolo. Con una telefonata, nata mentre preparavo la cena. Una telefonata che mi lancia un interrogativo: sai chiè Giorgio Tave? sai cosa è un instantempo?

Qualche rapida spiegazione, qualche mio commento non troppo convinto, poi arriva il link:

Il link della pagina che ho fatto per il contest è http://puntoblog.it/2010/10/16/instantempo.html

A presto

Mauro

Allora inizia qualche timida ricerca in interne: definizione istantempo, istantempo, istantempo giorgio tave.. più che altro per capire cosa significasse la parola.

l’instantempo è l’intervallo algoritmico che regola il rapporto tra condivisione e visione condivisa; è la trasformazione temporale del testo informativo nel con-testo semantico tradotta dalle logiche flessibili delle singole piattaforme e delle nostre competenze. Instantempo non è un contest ma un con-test; non è una parola piena di se’ e di se ma una filosofia densa di noi e di SEO. Per questo è intrisa di ideare e rifugge l’ideale che nel nostro lavoro di SEO è solo la messa in scena di una certezza che insieme ci consola e ci limita.

Bibliografia: http://www.giorgiotave.it/

Il contest Instantempo nasce con l’idea di testare le abilità di SEO su una parola chiave con pochissime pagine indicizzate su Google (almeno lo erano quando il contest è stato lanciato), dando così ai partecipanti pari opportunità (praticamente nessun sito, infatti, avrà un’indicizzazione storica rispetto alla parola “instantempo”).

Non sono un SEO, non è la mia professione. Però le sfide mi piacciono. E poi c’era una frase di Mauro che mi risuonava.. da questo contest si può imparare tanto. E io credo nella formazione! è il mio lavoro quotidiano. E allora, quasi per gioco, ho semplicemente messo in pratica con questo argomento, quello che in genere faccio in maniera un po’ “random” con altri temi. Ecco quindi che

1) ho creato una pagina in Facebook

http://www.facebook.com/pages/Instantempo/158845447479836

2) ho creato un gruppo in Facebook

http://www.facebook.com/home.php?sk=group_117013321692426

3) Ho messo una Like box della pagina pubblica Instantempo sul sito (vedi side bar)

4) e qualche altra piccola cosa che magari tengo per me..

E vediamo cosa accade… D’altronde la mia più grande vittoria in questo contest, sarà quella di aver testato le tecniche che uso in maniera un po’ stintiva e aver imparato qualcosa di nuovo.

Adesso, però,  è instantempo di andare a cena!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *