La “Queen Elizabeth” giace a Dubai…

Non stiamo parlando della Regina Madre ovviamente, ma dell’orgoglio della Marina Britannica, ammiraglia delle navi da crociera. Dopo 35 anni di onorata carriera, al servizio della Cunard “The Most Famous Ocean Liners In The World TM”, prestigiosa compagnia di navigazione, la nave da crociera tra le più famose al mondo, la Queen Elizabeth II, è ferma da otto mesi nel porto di Dubai.

Dopo essere stata venduta al gruppo Nakheel per 50 milioni di sterline (circa 57 milioni di euro al cambio d’allora) con l’intento di godere una seconda giovinezza e solcare i mari del Golfo Persico, la Queen Elizabeth II è ferma senza ancora conoscere il proprio destino.

Il progetto iniziale, prevedeva che la Queen Elizabeth II divenisse un lussuoso albergo galleggiante, in perfetto stile Dubai ed in linea con lo sfarzo che caratterizzano l’emirato. I lavori di ristrutturazione miravano a trasformare le cabine in stanze degne di un Grand Hotel, a realizzare un teatro all’interno del vano motori, a ricoprire l’intera struttura con un tetto in vetro; imponente sarebbe stato l’impianto di climatizzazione, così come il museo della navigazione ospitato su uno dei ponti.

A bordo della Queen Elizabeth II invece non c’è traccia di lavori né di movimento, ad eccezione di minime attività, mirate probabilmente a ventilare i locali per non renderli completamente inagibili.

Sebbene il gruppo Nakheel neghi, si suppone che la Queen Elizabeth II possa passare a nuovi proprietari, forse russi.

Tutti i marchi sono registrati dai rispettivi proprietari e riportati in questo articolo al solo scopo informativo.

One thought on “La “Queen Elizabeth” giace a Dubai…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *