Lavoro a Dubai e negli Emirati Arabi Uniti: ecco i settori in crescita

Il lavoro a Dubai e negli Emirati Arabi Uniti, anche con la crisi del petrolio, ha avuto una crescita negli ultimi anni grazie alla scelta di diversificare l’economia. Quindi nonostante i prezzi bassi del petrolio a livello mondiale, il mercato del lavoro a Dubai e negli Emirati Arabi Uniti ha continuato a fare bene grazie ad un’economia che ha trovato e che continua a trovare risorse in altri ambiti e una strategia importante per ridurre al minimo la dipendenza dal petrolio con forti investimenti nell’innovazione e nelle energie rinnovabili: Secondo una ricerca del portale Monster -Medio Oriente- nel rapporto occupazione-opportunità, il paese ha reagito bene, accettando e per ora vincendo la sfida delle fluttuazioni del prezzo del petrolio, con sforzi intensi per diversificare la sua economia che hanno assicurato molte assunzioni in settori non-oil.

Gli Emirati Arabi Uniti hanno registrato un’ondata costante di aumento dell’occupazione in quasi tutti i settori.  Il portale Monster.com ha monitorato 11 categorie professionali in 12 grandi settori industriali a partire dal 2011. I risultati degli ultimi cinque anni mostrano che, a parte il 2013, tutti gli altri anni si è creata un’occupazione stabile. Rispetto al 2014, la crescita nel 2015 é stata sostenuta, solo Oil&gas è stato l’unico settore in cui le assunzioni sono diminuite rispetto ad un anno fa.

“Guardando gli ultimi cinque anni, abbiamo visto un sacco di fluttuazioni del mercato del lavoro negli Emirati Arabi Uniti, con la crisi finanziaria globale che ha scosso tutte le economia mondiali”, ha affermato Sanjay Modi, amministratore delegato di Monster.com per l’India, Medio Oriente e Sud-Est asiatico.

Le assunzioni sono cresciute ad un tasso medio del 16 per cento nel 2015. Ciò è molto significativo se messo questo dato in un contesto di turbolenze economiche prolungate, e mostra quanto hanno avuto successo gli Emirati Arabi Uniti nel diversificare l’economia negli ultimi due anni”, ha aggiunto.

Analizzando nello specifico il mercato del lavoro a Dubai e negli Emirati Arabi Uniti, i settori più forti che stanno creando opportunità sono in gran parte guidati dall’industria dei servizi. Una forte domanda è stata registrata anche per i professionisti nel software, hardware e telecomunicazioni, nella finanza e dei conti, così come le vendite e business development.

La crescita più rapida di opportunità nel 2015 è stato registrata nel settore IT con aumento del 23 per cento anno su anno. “Questo è impressionante se si considerano gli anni passati, in cui la crescita media di lavoro di anno in anno era del sei per cento nel 2012, negativo del 13 per cento nel 2013 e del tre per cento nel 2014”, ha osservato Modi. “Internet sta trasformando l’attività di reclutamento negli Emirati Arabi Uniti.

Anche l’assistenza sanitaria è un settore brillante e che cresce. Infatti le assunzioni sono aumentate al ritmo del 21 per cento anno su anno. Per molti cittadini del GCC, Dubai è una scelta preferita per l’odontoiatria estetica e la chirurgia estetica in generale. Il Dubai Health Authority (DHA) prevede di aumentare la percentuale di visitatori stranieri negli Emirati Arabi Uniti di quasi il 12 per cento, con un obiettivo di 500.000 turisti per motivi medici entro il 2020 rispetto a circa 107.000 nel 2012.

Lo studio si concentra su aree che il paese sta cercando di aumentare il suo reddito nazionale come l’energia rinnovabile e sostenibile. Il governo degli Emirati Arabi Uniti hanno promesso che entro il 2020 l’energia pulita genererà il 24 per cento di energia elettrica del Paese, con il parco solare di Dubai in grado di produrre 5.000 megawatt di elettricità entro il 2030, con un effetto diretto del numero di posti di lavoro creati.

Il settore delle PMI è un altro settore che avrà un ruolo importante nel mercato del lavoro di Dubai. Esso ha rappresentato il 60 per cento del Pil non petrolifero nel 2014 e il governo degli Emirati Arabi Uniti si propone di aumentare la cifra al 70 per cento entro il 2021. Gli Emirati Arabi Uniti si propone inoltre di arrivare ad un aumento del cinque per cento entro il 2021, nel settore dell’innovazione, rendendo gli Emirati Arabi Uniti perfetti per le tecnologie start-up.  

In questo contesto anche l’educazione è una priorità assoluta. Si prevedono di migliorare ulteriormente i programmi di formazione per le scuole pubbliche che sono attualmente in discussione, al fine di produrre un ambiente educativo dove gli emiratini e residenti possono sviluppare competenze specifiche che soddisfino le esigenze del mercato del lavoro attuale.

Con 25 milioni di visitatori provenienti da tutto il mondo, l’Expo 2020 rappresenta per Dubai e gli Emirati Arabi Uniti, una delle più grandi opportunità per garantire un futuro e i piani di sviluppo del paese.  Questo evento dovrebbe attirare investimenti interni negli Emirati e porterà ad un grande aumento di posti di lavoro nel settore del turismo e dell’ospitalità, dell’aviazione, vendita al dettaglio, commercio, logistica, infrastrutture e costruzioni.

lavoro dubai emirati arabi uniti diversificazione economia crescita

12 thoughts on “Lavoro a Dubai e negli Emirati Arabi Uniti: ecco i settori in crescita

  • 17 marzo 2016 at 20:44
    Permalink

    Interessante, mi chiedo quali altri campi si svilupperanno in futuro, soprattutto in campo olistico.

  • 28 marzo 2016 at 18:58
    Permalink

    Cercò lavoro come operaio generico o lavapiatti. Voglia di lavorare ma con lingue straniere molto scarso
    .età 45 anni.giulio

  • 28 marzo 2016 at 19:00
    Permalink

    Cercò lavoro come operaio generico o come lavapiatti sono disoccupato o 45 anni.gran voglia di lavorare.giulio

  • 27 aprile 2016 at 18:54
    Permalink

    sono un veterinario specializzato in ispezione delle carni..esperto in macellazione halall

  • 28 aprile 2016 at 18:22
    Permalink

    cerco lavoro come addetto nei settore petroliferio addetto come venditore settore gastronomia turismo gelaterie sonodiplomatoin geometra e ho il diploma diragioneria parlo inglese e iscitto alluniversita scieze del turismo ..lingue maaceeto qualsiasi tipodi lavoro ma con vitto ealloggio inclusi grazie…salahm aleico

  • 20 maggio 2016 at 10:47
    Permalink

    Decoratore edile di grande esperienza. Ho già lavorato nel settore, in Arabia Saudita!

  • 8 luglio 2016 at 11:16
    Permalink

    Cerco lavoro nel campo edile ho con molta esperienza sono muratore specializzato
    Ho 43 anni

  • 8 novembre 2016 at 21:13
    Permalink

    Dear sir,
    I am looking for god offer as marketing and sales

    Moreover, please note that , I have previous experience in Italy and Egypt with Italian nationality.

    I will be in UAE on 20 Dec, 2016 in order to find a good job there.

    Your acceptance and reply will be highly appreciated.

    Thank you in advance

  • 5 gennaio 2017 at 21:27
    Permalink

    sono sig.. orazio bianco ..gli emirati arabi uniti una nazione di grande sviluppo economico.
    quello che mi piace il rispetto delle regole …io sono un falegname di esperienza artigianale ..da 35 anni..
    esperienza fattta ..campo serramenti esterni ,interni ,arredo ecc..
    mi piacerebbe lavorare negli emirati arabi uniti ..grazie
    email. oboraziobianco@gmail .com

  • 13 marzo 2017 at 18:44
    Permalink

    cerco lavoro nel campo del benessere,sono estetista e massoterapista lavoro da piu’ di 10 anni..mi piacerebbe lavorare negli emirati arabi..ho gia lavorato per diversi arabi a porto cervo in sardegna..

  • 2 luglio 2017 at 12:19
    Permalink

    Ciao cerco qualsiasi tipo di lavoro ho 27 anni sono disponibile a qualsiasi ora è turno grazie 00393288897442urgente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *