Maradona diventa ambasciatore dello sport e recluta persone per giocare a calcio a Dubai

Maradona recluta persone per giocare a calcio a DubaiEra la Coppa del Mondo di calcio ’86 quando Diego Armando Maradona – uno dei più grandi calciatori che il mondo abbia mai visto – scatenava il delirio dei tifosi di calcio. Quasi 30 anni dopo, poco dopo le olimpiadi di Londra 2012 Maradona continua a ispirare le generazioni, convincendo la gente a praticare sport (calcio in particolare) a Dubai, mentre si allea con il Dubai Sports Council per diventare un ‘ambasciatore dello sport’.

Una nuova sfida, dopo l’esperienza non proprio eccellente come allenatore dell’Al Wasl, terminata a luglio con il licenziamento dal club. Adesso che il calore dell’estate sta finalmente svanendo, Diego invita i ragazzi a scendere dal divano e iniziare a tirare calci al pallone.

The Dubai Sports Council and I have discussed some ideas about what must be done to discover new talent within the next generation of local athletes. This is the best incentive to accept this mission

dichiara Maradona ai microfoni dopo la conferenza stampa in cui viene sancita la nomina.

Il contratto di Maradona come ambasciatore dello sport è stato firmato dall’icona di calcio e il segretario generale del Dubai Sports Council, Ahmad al Sherif, con l’obiettivo di sfruttare l’immagine del campione di calcio argentino e la sua esperienza nello sviluppo di calcio nell’emirato, col fine di promuovere gli Emirati come terra di sport.

Al Sherif ha detto che Maradona ha “grande talento” e può “motivare la nuova generazione di atleti a brillare e raggiungere una maggiore successo.”

I risultati di Diego Armando Maradona, ex-pibe de oro hanno ispirato il mondo.

Siamo certi che attraverso il suo lavoro come ambasciatore dello sport che possa ispirare la nuova generazione di giocatori per arrivare a un livello più alto atletico

ha sottolineato Al Sherif .

L’argentino nel 2011 ha firmato un contratto di 34 milioni dollari come allenatore dell’Al Wasl per due stagioni, ma, alla fine della prima stagione, è stato licenziato dopo che la squadra ha terminato all’ottavo posto nel campionato (che conta 12 squadre).

Il vice presidente del consiglio di amministrazione del club, Mohammed Bin Dojan, ha detto che nel momento in cui la decisione è stata presa – dopo un lungo studio – i migliori allenatori erano disponibili per l’organizzazione.

Quello di Maradona, non è l’unico caso in cui ex sportivi famosi dedicano le loro energie per promuovere lo sport. L’ex giocatore dei Wigan Warriors – Andy Johnson – insieme con alcuni giocatori famosi, tra cui l’ex pro di rugby Kris Radlinski e Andy Farrell, hanno messo in piedi una squadra amatoriale di football, atta a promuovere l’associazione Joining Jack, istituita in aiuto del giovane figlio di Johnson, a cui è stata diagnosticata la distrofia muscolare.

3 thoughts on “Maradona diventa ambasciatore dello sport e recluta persone per giocare a calcio a Dubai

  • 28 Febbraio 2013 at 15:18
    Permalink

    Diego maradona il piu forte giocatore del mondo sono di napoli.ma vi dico quello che maradona ha fatto napoli e’ da brividi un grande cuore si chiama.CARO MARADONA TI RINGRAZIO SEMPRE PER QUELLO CHE HAI FATTO PER NAPOLI. LUIGI ARNONE DA FUORIGROTTA NAPOLI STADIO SAN PAOLO.

  • 28 Febbraio 2013 at 15:21
    Permalink

    TANTI BACI A DIEGO ARMANDO MARADONA PER L’ARRIVO A NAPOLI CIAO UN FORTE BACIO DAI TIFOSI DEL NAPOLI LUIGI ARNONE

  • 28 Febbraio 2013 at 15:26
    Permalink

    GRANDE DIEGO TI O VISTO IN FORMA QUANDO SEI VENUTO A NAPOLI HOTEL ROYAL MI SONO VENUTI I BRIVIDI ADDOSSO SPERO CHE UN DOMANI FARAI PARTE DELLA DIRIGENTE DEL NAPOLI CALCIO PER NAPOLI JUVE C’E’ TUTTO ESAURITO FORZA NAPOLI CIAO DIEGO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *