Mercedes SL Stealth Brabus: solo due esemplari esistenti, entrambi a Dubai

mercedes-sl-brabus-stealth-dubai

Brabus, il preparatore ormai ufficiale delle Mercedes, ha realizzato un tuning completo per esaltare le doti dinamiche e l’aspetto sportivo della SLK. Il motore più spinto per la SLK Brabus è il Brabus 6.1 S, un propulsore che prende come base proprio quello della SLK 55 AMG, con una cilindrata maggiorata, ora 6,1 litri.

Una lavorazione fine è stata fatta sui pistoni, sui cilindri e sulle bielle Le testate, con tre valvole per cilidri, del poderoso V8, sono state accuratamente lavorate nei condotti; gli alberi a camme sono stati riprofilati. Lo scarico è stato completamente rivisto e dotato di un nuovo catalizzatore metallico sportivo. Ovviamente anche la gestione elettronica è stata riprogrammata per coadiuvare le modifiche. La potenza, in origine di 360 CV, è stata portata 445 CV a 6.000 giri/minuto.
La trasformazione prevede anche la modifica alla trasmissione, con il cambio automatico a sette rapporti e il differenziale autobloccante. La Brabus SLK 6.1 S si catapulta oltre i 100 km/h in soli 4,3 secondi e raggiunge i 305 km/h!

Interessanti anche le proposte per l’abitacolo: eleganti e sportivi particolari in alluminio, combinazioni di pelle e Alcantara e molto altro per una SLK unica.

Brabus ha messo le sue mani anche sulla sul modello Mercedes SL65 AMG Black Series e l’ha trasformato nella Brabus Stealth 65; il motore 6 litri AMG V12 biturbo ora arriva ufficialmente a 809 CV di potenza e a 1.420 Nm di coppia, persino più potente della Brabus Vanish.

Il kit estetico e tecnico è il Brabus T65 RS, che comprende quattro intercooler e turbine ridisegnate. A questo aggiungete il sistema di scappamento sportivo, il sistema ECU rimappato e diversi emblemi Brabus e Stealth sparsi per tutta la struttura.

Il laboratorio ha prodotto unicamente due esemplari della Stealth 65, curiosamente entrambi per clienti residenti a Dubai.

Per maggiori informazioni www.brabus.com

One thought on “Mercedes SL Stealth Brabus: solo due esemplari esistenti, entrambi a Dubai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *