Muoversi a Dubai con la DubaiMetro

DubaiMetro: stazione di Atlantis The Palm JumeirahParzialmente operativa dal 9-9-9 (9 settembre 2009) e pienamente operativa entro il 2012 la Dubai Metro rappresenta un’utile mezzo di trasporto per chi si muove a Dubai, per turismo, per affari o per spostamenti quotidiani.

Talvolta le stazioni non sono vicine determinati punti di interesse (JBR, Burj Al Arab, Jumeirah Beach Park, per citarne alcuni) per cui è necessario completare lo spostamento con taxi o bus. Ma in ogni caso se si deve andare dall’altra parte della città, coprire il percorso lungo con la metro consente di risparmiare un bel po’ di soldi di taxi.

I biglietti della metro sono relativamente economici: 2,30 dirham (circa 50 centesimi) per il biglietto che copre 1 sola zona, 4,60 (meno di 1 euro) per quello che copre 2 zone. Ma già facendo il biglietto di andata/ritorno si risparmia; Una tessera ricaricabile consente ulteriori sconti e può essere acquistata con 20 dirham (circa 4 euro) già con 14 dirham di ricarica; una tessera ricaricabile consente ulteriori sconti e può essere acquistata con 20 dirham (circa 4 euro) già con 14 dirham di ricarica; il biglietto giornaliero costa 16 dirham (circa 3 euro) e consente di andare ovunque su bus e metro.

La RTA (Roads and Transport Authority of Dubai – autorità dei Trasporti di Dubai) annunciò poco dopo l’apertura (avvenuta il 9 settembre 2009: 9-9-9) che 60,837 passeggeri usarano la Dubai Metro il giorno del 18 settembre, tra le 10 stazioni allora operative della Red Line.

Metro

  • 47 stazioni, 9 stazioni sotterranee
  • 2 stazioni si scambio tra le due linee (Union Square e BurJuman – Khalid Bin Waled)
  • 87 treni
  • 75 kilometri
  • Sistema di manovra completamente automatico realizzato dalla Thales Rail Signaling Solution
  • Orari di apertura al pubblico della DubaiMetro
    • Domenica – Mercoledì dalle 5:50 am alle 24:00 pm
      Giovedì dalle 5:50 am alle 01:00 am
      Venerdì dalle 1:00 pm alle 01:00 am
      Sabato dalle 5:50 am alle 24:00 pm

Dubai Metro: mappa delle stazioni

Treni

  • 5 carrozze per treno, di cui una dedicata ai passeggeri di classe Gold e una riservata alle donne e bambini; le altre 3 sono di classe Silver
  • Ogni treno può ospitare 643 passeggeri, seduti o in piedi
  • La carrozza Gold class ha 18 posti a sedere e ha un interior design e interni più curati
  • Nella carrozza per Donne e Bambini ci sono spazi adibiti a bagagli e passeggini
  • I treni sono guidati da un sistema automatico
  • Operatori a bordo sono pronti ad intervenire in caso di emergenza
  • Tutte le carrozze hanno spazi adibiti per le sedie a rotelle e passeggeri con esigenze speciali

Stazioni della DubaiMetro

  • Tutte le stazioni hanno nelle immediate vicinanze, connessione con autobus, posteggio taxi e posteggio bici
  • Tutte le stazioni sono dotate di ascensori e scale mobili ove necessario
  • C’è in media una stazione ogni 1,5 km
  • Il design delle stazioni è a tema: Terra (12 stazioni), Acqua (13), Aria (11), Fuoco(11)
  • La forma del tetto di tutte le stazioni si ispira alle vecchie imbarcazioni usate per la pesca delle perle

Red Line

  • 29 stazioni: 24 sopraelevate, 4 sotterranee, 1 a livello stradale
  • Frequenza: ogni 3:45 minutes nelle ore di punta, ogni 7:00 in orari non di punta
  • 51 treni in servizio dal 2010
  • 52.1 km totali, 4.7 km sottoterra (sotto il Dubai Creek)
  • Da un capolinea all’altro il treno impiega: 1 h 12′

Green Line

  • 20 stazioni: 12 sopraelevate, 8 sotterranee
  • 60 treni in servizio dalla fine del 2010
  • 22.5 km totali
  • Da un capolinea all’altro il treno impiega: 42′

Bus Stations

  • Tutte le stazioni della metro sono anche stazioni di autobus
  • Altre 68 stazioni sono lungo tutta la rete
  • Da un capolinea all’altro il treno impiega: 1 h 12′

Poco prima del lancio della metropolitana, durante una conferenza stampa Mattar Al Tayer – capo della divisione trasporto di Dubai: Road and Transport Authority’s (RTA) – ammise che il servizio metropolitano non avrebbe potuto funzionare adeguatamente senza una associata rete di autobus, in grado di trasportare i passeggeri alle/dalle stazioni. I passeggeri sarebbero infatti costretti a percorre molti km sotto il sole di Dubai (certamente non piacevole, specie di questi periodi) ovvero a prendere le loro auto per coprire la distanza che li separa dalla stazione più vicina, non risolvendo così del tutto il problema del trasporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *