Nasce il sistema Makani: indirizzi elettronici a Dubai

Il comune di Dubai da inizio Ottobre lancerà la prima fase di un nuovo sistema di indirizzi elettronici globali. Il sistema prende il nome di Makani, permetterà alle persone di individuare gli ingressi di edifici, magazzini, fabbriche, alberghi, scuole, moschee e perfino fattorie nonché zone franche nell’emirato.

Abdulhakim Malik, direttore GIS del Comune di Dubai, ha rivelato che sono state ultimate le procedure contrattuali con la società contraente della progetto smart.

Makani è dotato di un sistema di indirizzamento semplice che utilizza 10 numeri per identificare in modo univoco ogni ingresso principale di un edificio con livello di precisione di 1 metro quadrato.

”La prima fase coprirà 40.000 edifici in 63 distretti, oltre ai dipartimenti governativi e le stazioni della metropolitana”, ha aggiunto. La nuova applicazione e-map ha molti benefici, e fornirà nuovi nomi per le strade, semplificherà il sistema di indirizzi e coordinerà in modo preciso i database di localizzazione per enti pubblici e privati.

L’applicazione Makani è disponibile per gli smartphone, tablet computer, computer portatili, desktop e sistemi di navigazione automotive, con funzione di navigazione voce, ed è gratuita.

Questo tipo di strumentazione farà di Dubai la prima città al mondo ad usare i numeri per individuare luoghi con elevata precisione attraverso una mappa interattiva. Quando si fa clic su qualsiasi edificio sulla mappa, il contorno dell’edificio con il suo ingresso viene evidenziato e ogni ingresso sarà segnalato. La smart city a Dubai prende forma. Makani indirizzi elettronici edifici dubai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *