Perché i residenti di Dubai scelgono di vivere in periferia

I residenti di Dubai preferiscono vivere in periferia. Questo dato, emerge dalle ultime comunità che si sono piano piano sviluppate, fuori dal centro di Dubai.

A Dubai, ora, ci sono diverse zone autosufficienti in cui si può comodamente vivere, lavorare e fare attività ricreative. Non molto tempo fa, aree come Business Bay, Jumeirah Lakes Towers e Dubai Motor City erano considerate opzioni secondarie. Ora queste comunità sono provviste di numerosi servizi moderni e di tendenza, punti di ristoro, rafforzando in tal modo gli stili di vita dei residenti e diventando scelte sempre più popolari.

Il miglioramento delle infrastrutture all’interno del emirato significa anche che i residenti sono in grado e disposti a sopportare di spostarsi e fare tragitti più lunghi per andare al lavoro per avere un risparmio e, allo stesso tempo, mantenere alta, la qualità dei servizi offerti. Si può avere un vantaggio per quanto riguarda la superficie dell’appartamento, la qualità, e in alcuni casi entrambi. Ormai sempre più affittuari valutano diverse opzioni al termine di un contratto di locazione esistente per capire se vale la pena rimanere dove vive o spostarsi visto che il mercato immobiliare è in continua evoluzione.

All’interno delle nuove aree di Dubai, luoghi come Downtown Dubai, Dubai International Financial Centre (DIFC), Dubai Marina e Jumeirah Beach Residence sono ancora, però, in genere considerati tra i luoghi migliori per vivere se vuoi un appartamento. Queste aree beneficiano di condizioni di vita ottime, una generosa offerta di vendita al dettaglio e ottime scelte di intrattenimento per mantenere i residenti vicino casa anche durante il loro tempo libero. D’altra parte, queste vibranti aree sono dotati di inconvenienti, tra cui affitti molto alti e molto traffico e congestione nelle ore di punta.

Le aree emergenti

Spostandosi di una ventina di km dal centro di Dubai, in aree come Dubai Sports City, Jumeirah Village Circle o Al Furjan si possono trovare appartamenti più grandi per prezzi simili alle aree centrali citate prima. Queste aree attualmente, però, non hanno la stessa vasta gamma di servizi, tuttavia, hanno strutture sufficienti a soddisfare coloro che cercano una vita comunitaria a prezzi più accessibili.

È un dato evidente che le posizioni secondarie si stanno piano piano sviluppando con il tempo grazie al miglioramento delle reti stradali nell’emirato e la creazione di centri commerciali locali, come il City Centre Me’aisem and il nuovo My City Centre Al Barsha.

Inoltre si sono aperti una serie di strutture di assistenza sanitaria ed educative in queste comunità che hanno ampliato l’offerta di servizi per i nuovi residenti.

Un certo numero di miglioramenti delle infrastrutture sono ancora in corso come ad esempio l’estensione della metropolitana di Dubai, che è prevista da maggio 2020. Al Furjan è una delle aree chiave che dovrebbe beneficiare del prolungamento della metropolitana, insieme a Discovery Gardens, Jumeirah Golf Estates e Dubai Investments Park.

Poiché queste comunità già stanno crescendo, si prevede che continueranno ad attirare un numero crescente di residenti che ora, ancora, si mantiene in centro.

Le dinamiche del mercato residenziale a Dubai stanno andando in favore dei affittuari con una media dei prezzi diminuita del tre per cento rispetto l’anno passato, si stanno creando possibilità di esercitare una negoziazione con i proprietari in materia di affitto e pagamento. C’é concorrenza ed alcuni addirittura hanno cominciato ad offrire incentivi per attrarre e mantenere gli inquilini.

La fornitura stimata è attualmente di 70.000 unità residenziali. Dubai ha registrato un incredibile ritmo di cambiamento e c’é un aumento di circa l’80 per cento della popolazione negli ultimi dieci anni. Con una serie di importanti sviluppi immobiliari in cantiere, come Dubailand, Dubai Creek Harbour e Mohammad Bin Rashid City, le opzioni disponibili per i futuri residenti dell’emirato, continueranno a crescere.

Intanto c’é da registrare per il mercato immobiliare la vendita dell’attico più costoso di Dubai: appartamento dentro il complesso Bvlgari Resorts & Residences a Dubai sulla Bay è stato venduto per Dh60 milioni, la più costosa operazione fino ad oggi. Attualmente in fase di sviluppo dal Meraas, la proprietà sarà completata entro la fine dell’anno.

Il Bvlgari Resorts & Residences é un complesso con giardini di 157.935m². Avrà 100 camere e suite, 20 ville residenziali e un porto turistico.

Progettato da uno studio di architettura italiano, il progetto offre servizi come piscine, palestre e punti di ristoro e sportivi. La Bulgari Marina avrà più di 50 posti barca e può ospitare barche da 9 a 36 metri.dubai residenti vivere in periferia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *