Prodotti alimentari italiani a Dubai: cresce la domanda e la qualità

I prodotti alimentari italiani a Dubai sono sempre molto apprezzati per la loro qualità. Negli ultimi anni è aumentata la domanda di importazione dei prodotti alimentari grazie anche alla forte valorizzazione del turismo a Dubai e negli Emirati Arabi Uniti con la nascita di nuovi hotel e resort. Il settore inoltre continua a crescere anche grazie all’organizzazione dell’Expo 2020 a Dubai dove sono previsti circa 25 milioni di visitatori. Inoltre gli Emirati Arabi Uniti sono obbligati ad importare la quasi totalità dei prodotti alimentari a causa delle proprie condizioni climatiche e naturalistiche.

Quindi gli Emirati Arabi Uniti offrono un mercato molto interessante per le imprese italiane del settore, che hanno sempre il vantaggio di poter presentare dei prodotti che il mercato locale riconosce ed apprezza per il suo alto livello qualitativo

Le aziende alimentari italiane, in genere si rivolgono al settore della ristorazione di qualità ma non solo.

La ristorazione negli Emirati Arabi conta su oltre 10.000 punti di somministrazione (ristoranti e bar), di cui oltre 5.000 a Dubai e 3.000 ad Abu Dhabi.

Ogni hotel di lusso che gode di una certa importanza a Dubai ha al suo interno un vero ristorante italiano, inoltre altri ristoranti italiani con personale italiano, sono presenti anche in varie altre zone di Dubai ed Abu Dhabi. Negli ultimi mesi il numero di aperture di ristoranti italiani e di pizzerie è cresciuto moltissimo. Ad oggi sono presenti circa 200 ristoranti italiani ed il numero continua ad essere in crescita.

Inoltre i ristoranti di qualità stanno nascendo anche nei centri commerciali. Infatti una formula che si sta affermando è quella di creare dei punti di ristoro di qualità indiscussa anche nei grandi centri commerciali per aumentare l’affluenza delle persone e migliorarne l’esperienza globale.

Questa formula basa il proprio successo sulla teoria della ‘Gourmetisation’, soddisfare il desiderio crescente da parte dei consumatori di voler un’esperienza gastronomica sempre più appagante anche nel quotidiano perchè poi ciò si riflette anche nelle sue abitudini di acquisto. Infatti, in media, i clienti che mangiano nei centri commerciali e hanno un’esperienza gastronomica soddisfacente spendono il 18 per cento in più in generale per gli acquisti, rimanendo, in media, 27 minuti in più all’interno del centro commerciale.

In un nuovo mondo che vive completamente online, l’esperienza gastronomica rimane il collante sociale delle persone. In tutta Europa, i servizi di ristorazione nei centri commerciali coprono il 15 per cento della superficie commerciale e si arriverà al 20 per cento nel prossimo decennio.

Un altro settore interessante è quello rappresentato dalla grande distribuzione organizzata. Questo settore negli Emirati Arabi Uniti è ben organizzato. I principali distributori  vendono direttamente alle catene retail e circa il 65% delle vendite totali al dettaglio sono verso supermercati e ipermercati. Ormai a Dubai e negli Emirati Arabi Uniti sono presenti tantissime catene come Carrefour, Choithram, Lulu ecc, con un valore annuale  stimato intorno ai 2.7 miliardi di dollari. Ultimamente sono  stati aperti anche alcuni negozi specializzati in prodotti di qualità e biologici. Non ci sono particolari restrizioni all’importazione di prodotti alimentari, eccetto per la carne di maiale e le sostanze alcoliche (distributori autorizzati).

Tra le fiere del settore, la più importante fiera é sicuramente il Gulfood la cui prossima edizione è prevista dal 21 a 25 febbraio 2016 al World Trade Centre di Dubai ( www.gulfood.com ).

Il Gulfood 2016 al suo 20° anniversario, promette di essere la più grande mostra del settore, ad oggi, con oltre 4.500 espositori che partecipano da tutto il mondo.

Il Gulfood è un luogo dove si arriva a sperimentare tutto: dal lancio di nuovi prodotti e servizi, all’apertura di nuovi mercati fino all’introduzione di nuove tecnologie con la possibilità di incontrare le maggiori imprese e esperti del settore. Al Gulfood il mondo viene a vendere e comprare prodotti e servizi gastronomici e di ospitalità e offre agli espositori una vetrina di assoluto prestigio per mostrare gli ultimi prodotti e servizi. prodotti alimentari italiani dubai

3 thoughts on “Prodotti alimentari italiani a Dubai: cresce la domanda e la qualità

  • 2 Febbraio 2016 at 16:58
    Permalink

    Buon giorno sono titolare di un attività artigiana e commerciale di pasticceria vorrei capire se ci sono possibilità concrete di avviare una pasticceria a Dubai? Un grazie anticipato

  • 4 Febbraio 2016 at 07:58
    Permalink

    Buon giorno sono titolare di una attività artigianale e commerciale di pasticceria vorrei capire se ci sono possibilità concrete di avviare un attività di pasticceria a Dubai? Un grazie anticipato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *