Ramadan, consigli utili per i non-musulmani

Ramadan-non-musulmano-consigliIl passaggio ad un diverso stile di vita durante il Ramadan non é solo una responsabilitá sociale, ma anche un dovere religioso. Si rispetta l’ambiente e si purifica il corpo. Infatti il digiuno è un zakat (purificazione) del corpo. Per un musulmano il digiuno ha molti vantaggi. Migliora la disintossicazione del corpo umano, e lavora per aumentare la combustione dei grassi, ridurre i livelli di zucchero nel sangue. Ma come un non-musulmano che, vive in paesi islamici, puo’ vivere questa situazione. Molti magari hanno paura che dovranno attenersi alle regole, che dovranno digiunare e non potranno condurre una vita normale. Niente di tutto questo. Ovviamente essendo un mese importante per la religione islamica, potranno notare delle differenze e magari partecipare alla loro filosofia e cultura.

Ramadan è un mese di spiritualità, riflessione, condivisione e aiuto a chi ha bisogno. In realtà, ci sono diversi modi in cui anche i non-musulmani nel paese possono partecipare e assorbire la filosofia islamica. Ecco alcuni consigli su come si può partecipare e godere di questo importante momento:

Aiutare i bisognosi e dare la carità

Ramadan è un mese di carità ai bisognosi. Questa è l’occasione ideale per organizzare un evento di beneficenza per raccogliere vestiti, giocattoli o libri, ect. Gli elementi raccolti possono poi essere consegnati a uno dei tanti enti di beneficenza nel paese.

Organizzare un Iftar

Cercate di capire meglio il Ramadan, coinvolgendo se stessi nello spirito islamico. Dire ‘Ramadan Kareem’ ai musulmani e partecipare ad una festa di rottura, o iftar, sarebbe apprezzato dalla maggior parte dei musulmani.

Prova per un giorno

Prova a digiunare per un giorno. Vedere come ben si può controllare i vostri bisogni e desideri. Essa vi darà anche una comprensione piú reale di ciò che i tuoi amici musulmani e colleghi provano durante il Ramadan.

Promozioni e uscite serali

I centri commerciali e ristoranti della città offrono una vasta gamma di sconti con orari prolungati fino a tarda notte. Uscire e godersi la vita.

Non mangiare e bere in pubblico

Mangiare e bere in pubblico è vietato in tutto gli Emirati Arabi durante il Ramadan, e ci sono sanzioni severe su chi infrange la regola. La maggior parte dei ristoranti sono chiusi durante il giorno per tutto il mese sacro. Inoltre evitare di mangiare o bere di fronte ai colleghi che sono a digiuno in ufficio e non entrare in argomenti  sul cibo con loro; essere pazienti.

No alle esagerazioni

Vestirsi e comportarsi con modestia, evitando comportamenti che potrebbero causare offesa. Magari evitare di suonare musica dal vivo durante questo mese.

Partecipare alla cultura islamica

Il Ramadan può essere un buon momento per connettersi con la scena culturale musulmana locale frequentando i vari eventi, così come provare la cucina locale  che è molto popolare durante il mese del digiuno.

Tempo per qualche introspezione

Il Ramadan è il momento ideale per impegnarsi nell’introspezione e sentire piú vicini i nostri sentimenti, pensieri e azioni, e trovare soluzioni per apportare miglioramenti. Che ne dite di smettere di fumare? 🙂

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *