Inizio del Ramadan 2014: 28 giugno; significato e regole

Il 28 giugno inizierà il mese sacro del Ramadan, il mese dedicato al digiuno, all’astinenza e alla preghiera per i

Read more

Inizio del ramadan 2014: 28 giugno; comincia il rituale del digiuno

Nel 2014 l’inizio del Ramadan cade sabato 28 giugno e terminerà domenica 27 luglio con i festeggiamenti del Eid al-Fitr. Il Ramadan, detto

Read more

Hajj 2009 – Pilgrimage to Mecca, where the House of Allah is

hajj-2009-pellegrinaggio-la-mecca-cinque-pilastri-islam

Hajj or pilgrimage to Mecca is one of the five pillars of Islam. Hajj was made obligatory in the 9th year of Hijra. The Holy Prophet sent off 300 Muslims under the leadership of Hazrat Abubakr Siddique (may Allah be pleased with him) to Mecca so that they could perform Hajj. That was the year when it was banned for the Mushrikeen (those who associate partners with Allah) to enter Ka’ba. It was also made unlawful to perform Tawaaf (circling of Ka’ba) with naked body.

The following year, 10th Hijra, the Holy Prophet (peace be upon him) announced a head of time he himself would perform Hajj that year. He led tens of thousands of Muslims to Hajj that year and demonstrated to Muslims how to perform all the rites and rituals of the Hajj. This Hajj is known in history as Hajjatul Wida’ or Farewell Pilgrimage because this proved to be the last Hajj the Holy Prophet (peace be upon him) performed. At the end of this farewell pilgrimage, the divine revelation that had started some 22 years ago came to an end with the following verse of Surah Al-Maidah:

“This day have I completed My commandments for you, and have brought to its fullness the favor that I have bestowed upon you, and have chosen Islam as your religion”

Read more

Musulmani o islamici? Il mondo dell’Islam..

islam-flag-mosk
L’Islam considera che il messaggio divino, contenuto nel suo libro sacro (il Corano) e negli insegnamenti del profeta Maometto, sia destinato a tutto il genere umano dall’inizio dei tempi, incluse quindi le comunità religiose monoteistiche ed enoteistiche precedenti alla sua comparsa e affermazione. Il loro credo, di cui si accettano taluni assunti e molti profeti (da Adamo a Noè, da Abramo a Mosè, fino a Gesù), viene ritenuto di origine celeste ma alterato dal fluire del tempo e dalla malizia degli uomini. Secondo i musulmani, l’Islam è la definitiva e non più modificabile riaffermazione divina della sua volontà, destinata a perdurare inalterata fino al Giorno del Giudizio, anche se talora tradita o trascurata dai suoi fedeli.
Crescente confusione riguarda negli ultimi anni gli aggettivi sinonimi musulmano e islamico. Oggi il secondo aggettivo si è fortemente caricato di connotazioni negative, in quanto spesso trasformato su alcuni strumenti di comunicazione di massa in sostantivo utile a indicare solo i militanti di movimenti radicali di matrice islamica che spesso tracimano nel terrorismo. Sicché oggigiorno si osserva una crescente divaricazione semantica nell’uso dei due termini, inizialmente perfetti sinonimi: “musulmano”, a differenza di “islamico”, sembra tuttora mantenere una connotazione più neutra e meno legata ad aspetti ideologici ed emotivi connessi con l’attualità.

Read more