Ultra Runner Nico de Corato riesce nella sua sfida: 140 km in solitario nel deserto

Molti erano gli incoraggiamenti e gli ‘in bocca al lupo’ ma pochi credevano che ci sarebbe realmente riuscito. Invece Nico de Corato, ultra runner non professionista, é riuscito nella sua impresa: 140km in solitaria nel deserto per celebrare la la 47° Giornata nazionale degli Emirati Arabi Uniti.

Mentre molti nella regione si sono rilassati durante il lungo fine settimana, lui ha vinto la sua sfida.

Nico de Corato ha impiegato poco più di ventitré ore per terminare l’unica corsa da solista iniziata al resort Bab Al Shams di Al Qudra e terminata sotto l’iconica bandiera dell’Unione di Jumeirah, dove è stato accolto da amici, familiari e sostenitori. 

Nicola è riuscito a finire la sfida nonostante soffrisse di un forte dolore al ginocchio destro che ha richiesto l’uso di impacchi di ghiaccio per ridurre il gonfiore.

L’idea é sempre stata quella di celebrare il paese dove vive cercando con lo sport di far vedere che Dubai non é solo un agglomerato di grattacieli ma tanti luoghi naturali e particolari.

Nicola ha acquisito esperienza con la corsa a lunga distanza, ma non ha mai completato un’impresa di tale portata. Nel 2015 ha completato una corsa di soli 100 km lungo un percorso dall’Hotel Meydan che porta a Bab Al Shams Desert Resort.

Per essere in condizioni ottimali questa volta è stato costantemente allenato negli ultimi tre anni e ha iniziato a concentrarsi su questa particolare corsa pochi mesi fa.

Completare un evento come questo richiede allenamento fisico ma soprattutto mentale, incluso allenarsi a non dormire per lunghi periodi di tempo. Devi allenarti a stare sveglio. Lui, da uomo ‘normale’ é riuscito a coinvolgere un intero paese dando un’ennesima dimostrazione di quanto un italiano può fare bene (anche fuori il proprio paese) se messo nelle condizioni ottimali.

L’evento, infatti, è stato supportato da numerosi sponsor come RedBull e Monviso, organizzazioni come il Dubai Sports Council e la logistica e il traffico sono stati facilitati dalla RTA e dalla polizia di Dubai.

All’arrivo erano tanti gli amici, conoscenti e coloro che si erano appassionati alla storia di Nicola pronti ad accoglierlo. ultra runner nicola de corato 140 km in solitario dubai

One thought on “Ultra Runner Nico de Corato riesce nella sua sfida: 140 km in solitario nel deserto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *