Dieci attività imperdibili da fare a Dubai durante la vostra vacanza..

Con sole sei ore di volo dall’Italia,  c’è la possibilità di raggiungere una realtà unica al mondo: Dubai. Una vacanza a Dubai, vi permetterà di entrare in contatto con un affascinante caleidoscopio di contrasti: dalla modernità delle sue costruzioni nate sulla base delle più avanzate tecnologie, al deserto dove il tempo sembra invece essersi fermato; dalla cultura orientale a quella occidentale; dall’antico al nuovo.

Assaporerete le varie cucine internazionali, farete shopping nei migliori centri commerciali al mondo, soggiornerete in hotel extra-lusso dove nulla è lasciato al caso, praticherete numerosi sport dalla pesca al golf, dal pattinaggio al ciclismo, dal tennis al tiro con l’arco  oppure vi addentrerete alla scoperta del deserto…

Un’oasi di grattacieli circondata dal deserto, una skyline in continua evoluzione, attrazioni sempre nuove per attrarre turisti e non annoiare mai i residenti. Dubai non finisce mai di stupide. Il Burj al Arab per anni è stato il simbolo di Dubai, l’hotel irragiungibile del lusso, poi è arrivato il Mall of the Emirates con la sua pista da sci, poi il Burj Khalifa (ad offi ancora il grattacielo più alto del mondo), nel prossimo futuro completeranno la costruzione della ruota panoramica più grande del mondo.. Dieci giorni di vacanza a Dubai non sono sufficienti per visitare tutto, ecco perchè abbiamo selezionato con il supporto di Get Your Guide, le più interessanti attività da fare a Dubai.

Nata dal deserto, Dubai ha cercato da subito di emanciparsi, attirando turisti arabi con i suoi giochi d’acqua, dalle fontane aigli acquari. Dubai la passione per l’acqua c’è la sempre avuta: trovandosi nel deserto, l’acqua in questa regione è simbolo di potere. Il Burj Al Arab è stato il precursore con una scala mobile che dalla concierge porta al primo piano con due enormi acquari ai lati e un gioco di fontane al centro. Poi è arrivato il Dubai Aquarium, situato proprio nel bel mezzo di un centro commerciale, questo bellissimo acquario è il più grande al mondo. È un dato di fatto, è stato premiato per gli oltre 10 milioni di litri di acqua che ha all’interno, e per avere il pannello di vetro più grande del pianeta: altezza 32,88 metri, lunghezza 8.3 metri e spessore di 750 mm. Il Dubai Aquarium presenta diversi tipi di flora e fauna marina, ed è assolutamente unico, grazie alle numerose gallerie che passano proprio attraverso le vasche dei pesci. Ed infine è arrivato l’acquario dell’Atlantis (The Lost Chamber) con oltre 50 squali; per la precisione quello dell’Atlantis non è un vero e proprio acquario ma un sistema semi-aperto, collegato direttamente al mare e illuminato da luce solare.

Sia all’interno del Dubai Aquarium, sia di The Lost Chamber è possibile effettuare anche immersioni ed entrare in contatto con gli squali. Un’esperienza davvero unica.

Avventura nel deserto: dune bashing, quad biking

Che siate a Dubai per vacanza o per lavoro, che siate turisti o residenti, non dimenticate che gli Emirati Arabi nascono dal deserto e non dovrebbe mancarvi un’esperienza nello straordinario deserto che circonda la città. Ecco alcune attività per scoprire il deserto dell’emirato:

1) Sandboarding: se vi manca la neve di Cortina.. potete provare l’ebrezza dello snowboard anche senza la neve.. basta far scivolare la tavola dalle dune di sabbia! Nella parte di deserto più interna ci sono dune che superano i 300 metri.. Per praticare il sandboarding si necessita di una tavola analoga a quella da neve (snowboard). Ovviamente si consiglia di non indossare la tuta termica da neve per ovvi motivi…

2) Guida in fuoristrada: noleggia un fuoristrada e aggregati alle varie escursioni nel deserto organizzate da Offroad-Zone o da altri operatori del settore.

3) Dune buggies e quad: l’occasione più divertente per esplorare il deserto guidando le buggies (fuoristrada biposto) o i quad (moto a 4 ruote), sulle interminabili distese di sabbia.

4) Camel trekking: una gita a dorso di cammello è sicuramente un must-do a Dubai, per vivere la sensazione del viaggio Beduino. Presso il resort Al Maha (ma anche negli altri resort nel deserto) sono previste “cammellate” molto affascinanti, al tramonto: non il classico giro di 5 minuti in spiaggia.

5) Vivere il deserto: se avete invece voglia di vivere il deserto in maniera più profonda, magari provando l’esperienza dell’overnight nel deserto unita a tecniche di sopravvivvenza, contattate la Desert Academy.

Alcuni di tali esperienze vanno prenotate separatamente, altre invece posso essere incluse in un Desert Safari:

Dieci attività imperdibili da fare a Dubai..

Il Desert Safari è un ottimo modo per godersi un po’ di cultura tradizionale. Dopo un avventuroso safari tra le dune con i fuoristrada (guidati da guide esperte), raggiungerete un accampamento e dove poter gustare un delizioso barbecue servito nelle affascinanti tende beduine. Potrete anche farvi tatuare con l’hennè e lasciarvi trasportare dal ritmo della musica araba che accompagnerà una danzatrice del ventre e godervi altri spettacoli. E quando il chiaro di luna avvolgerà le dune, non rimane che sdraiarsi sotto il cielo stellato per concludere la giornata.

Dieci attività imperdibili da fare a Dubai..

Una crociera lungo il Dubai Creek a bordo di un’imbarcazione “dhow”, una barca di legno medio-orientale, ha sempre il suo fascino. Ammirare i panorami di Deira di sera, uno dei quartieri più antichi della città, catturare gli scorci di molti dei suoi vivaci mercati (souq) e delle sue animate stradine secondarie. A bordo della crociera, si potranno ammirare le attrazioni e gustare bevande analcoliche insieme a un buffet di piatti tipici della cucina degli Emirati e internazionale, con carne alla griglia e dolci arabi oltre alle innumerevoli altre prelibatezze.

Al Dubai Creek è legata la storia di Dubai; era qui che si sono stabiliti i primi abitanti di Dubai, per pescare con le loro tipiche imbarcazioni, e da queste sponde si tuffano in acqua i pescatori di perle.

Oggi piccole attività, convivono con le più redditizie attività dei nuovi ricchi, che qui hanno costruito i loro moli, bar e ristoranti, senza però cancellare completamente, quanto di più antico ed autentico rimane di Dubai. Il Creek, che divide Dubai in due, da una parte Deira, e dall’altra Bur Dubai, unite da un ponte solo dal 1960, è un fluire di imbarcazioni, genti ed attività.

Dieci attività imperdibili da fare a Dubai..

Vuoi ammirare il Burj Khalifa, Palm Jumeirah e le altre meraviglie architettoniche da una prospettiva del tutto nuova? prenota il tuo tour in elicottero o in aereo. Ammira dall’alto gli edifici e i siti più emblematici di Dubai, scopri l’ebrezza di decollare e atterrare in acqua a bordo di un idrovolante o del tuo primo volo in elicottero.

Dieci attività imperdibili da fare a Dubai..

Se invece l’altitudine non fa per te… sfida il mare aperto in un avvincente tour di Dubai in barca. Scopri gli orizzonti di questa città straordinaria visti dal mare, addentrati nella Marina per navigare tra i grattacieli più alti al mondo. Il tour oltre a essere divertente perché in certi momenti il gommone va veloce e fa curve veloci è anche molto comodo perché si siede in comode panchine. il tour da’ la possibilità di vedere da vicino gli hotel più famosi che si affacciano nel mare.

Dieci attività imperdibili da fare a Dubai..

L’Atlantis, The Palm è un hotel di Dubai a 7 stelle (il secondo aperto a Dubai, dopo il Burj Al Arab, in ordine cronologico) anche se la classificazione ufficiale gliene riconosce solo 5. Il resort di trova a Palm Jumeirah, negli Emirati Arabi Uniti, una delle 3 famose palme artificiali.

Il resort comprende anche il parco acquatico a tema Aquaventure che si estende per 16 ettari, 45.000 metri quadrati di centro congressi, e 1.900 metri quadrati di spazio di vendita al dettaglio. Il resort dispone anche di una Dolphin Bay, un’immensa vasca in cui gli ospiti possono provare l’emozione di nuotare e con i delfini.

Dieci attività imperdibili da fare a Dubai..

Sciare in un centro commerciale? A Dubai si può..  grazie allo Ski Dubai. Situato all’interno del “Mall of the Emirates”, sulla Sheikh Zayed Road, a pochi passi dall’ingresso del  Kempinski Hotel (parte della stessa struttura), si eleva il mega impianto dotato di 5 piste da sci, a vari livelli di difficoltà, per una lunghezza di 400 metri.

Pinguini a Dubai

Stesso allo Ski Dubai, puoi incontrare i pinguini durante lo spettacolo “Snow Penguins at Ski Dubai” che ti permetterà di conoscere la colonia di pinguini gentoo e di pinguini reali del parco.

Aperitivo Sky View Dubai

Lasciamo per ultima la costruzione che per anni ha rappresentato l’icona di Dubai (forse oggi superato solo dal Burj Khalifa). Voluta fortemente da Sheikh Al Maktoum proprio per dare a Dubai un simbolo con cui identificarsi e che venisse riconosciuto in tutto il mondo: il Burj al-Arab, ossia “la vela“, uno degli hotel più lussuosi del mondo, con le sue 7 stelle. Situato sulla Jumeirah Beach su un’isola artificiale collegata alla terraferma da un ponte di 280 mt, è caratterizzato dalla forma “a vela”, dando continuità allo spirito nautico già avviato dal vicino Jumeirah Beach Hotel.

Bar, lobby e ristoranti arricchiscono l’atmosfera della struttura, per ospiti e visitatori esterni.

Lo Sky View Bar offre possibilità di godersi l’ora del thè in estremo relax, così come di un cocktail al tramonto o dopo cena, preparato da uno staff in grado di preparare cocktail personalizzati e di soddisfare qualsiasi esigenza e gusto. Gli ascensori panoramici che portano al ristorante viaggiano alla velocità di 6 metri al secondo.. conviene allacciare le cinture.

© Photos GetYourguide

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *