Emirates e gli aerei del futuro: più veloci e senza finestre

Gli aerei saranno più veloci e senza finestre.

Emirates traccia le nuove linee guida per gli aerei del futuro sperimentando la nuova cabina di prima classe che ha finestre virtuali in alcune delle sue suite che riproducono ciò che accade fuori dall’aereo in tempo reale.

Il presidente della compagnia aerea, Tim Clark, ha assicurato alla BBC l’idea di progettare aerei senza finestre. “Immagina un corpo in cui non ci sono finestre, così si avrebbe una fusoliera, senza debolezze strutturali, la cabina sarà più leggera, si potrebbe volare più velocemente”.

Emirates ha progettato le prime finestre virtuali del settore, che proiettano la visione dell’esterno sugli schermi utilizzando telecamere in fibra ottica e rivestite, montate all’esterno dell’aeromobile.

I passeggeri potranno anche vedere e configurare il loro schermo per vedere l’ambiente esterno da diverse prospettive dell’aereo.

Non tutti sono convinti che l’idea possa funzionare: gli aerei senza finestre sarebbero fantastici in un mondo ideale dal punto di vista dell’ingegneria. 

Tuttavia ci sono una serie di motivi pratici da risolvere: ad esempio in caso di emergenza, il personale di cabina di solito cerca punti di riferimento per coordinare le evacuazioni, e sicuramente con un aereo senza finestre la nozione spaziale visiva è alterata.

Inoltre il livello di cambiamento richiederà nuove prove relative alla ridondanza del sistema, di evacuazione, di pressurizzazione e di altre modifiche di progettazione.

Ma sicuramente è un inizio di svolta verso un nuovo concetto di vivere lo spazio aereo, più interattivo, più dinamico e soprattutto più reale.aerei senza finestre dubai emirates

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *