Business hotel a Dubai

Business hotel a DubaiState cercando un business hotel a Dubai per il prossimo vostro viaggio di lavoro? Oppure dovete prenotare una o più camere per conto della vostra azienda, magari per una convetion? Dubai oltre ad essere una meta turistica sempre più ambita, è da sempre un vero e proprio hub commerciale. Da settembre a maggio si susseguono fiere, talvolta più di una in contemporanea: Gulf Food, Dubai Airshow, The Big Five, Cityscape, The Hotel Show, Arabian Travel Market sono solo alcune delle esposizioni. E al di la’ delle fiere, in ogni periodo dell’anno ci sono imprenditori e manager che viaggiano nella zona del Golfo per business meeting, convention ed apertura di filiali e uffici; spesso chi ha appuntamenti in varie zone del Golfo (Qatar, Oman, Saudi Arabia,..) tende comunque a privilegiare Dubai come base per il proprio business trip.  I tassi di occupazione delle camere degli hotel – e in particolare dei business hotel – a Dubai sono molto elevati nei periodi di fiera, per cui si raccomanda di verificare in anticipo l’eventuale disponibilità. L’italiano non è particolarmente diffuso, per cui è bene conoscere un minimo di inglese.

Gli hotel a Dubai vanno dal “sette stelle” del Burj Al-Arab o dell’Atlantis The Palm, ma dai costi comunque elevati ai numerosi tre, quattro e cinque stelle, sempre con ottima qualità per soggiorni prolungati. Cerchiamo allora di riassumere le caratteristiche fondamentali che un business hotel deve avere per poter accogliere nel migliore dei modi un cliente e capire come orientarci:

1. Posizione: una posizione strategica è fondamentale per chi si muove per lavoro. Ottimizzare gli spostamenti è un must. Se siete a Dubai per una fiera, un qualsiasi hotel lungo la linea metropolitana, consentirà di raggiungere la fiera agevolmente, essendoci una stazione della Dubai Metro esattamente di fronte il Dubai World Trade Center. Alcune fiere però si svolgono in altre location, quindi fate attenzione all’esatta ubicazione: il Boat Show ed il ComiCon si svolgono ad esempio al Dubai International Marine Club. L’Airshow al nuovo International Al Maktoum Airport.

SOFITEL Dubai Jumeirah Beach - 9472Una posizione strategica comunque è fondamentale. Data la topografia di Dubai, si consigliano come zone Deira (vicino l’aeroporto e non troppo lontano dalla fiera), Barsha e Mall of The Emirates (strategico per qualsiasi esigenza), Downtown (zona di prestigio, nei pressi del Burj Khalifa), zona fiera (Dubai World Trade Center). Per chi preferisce una zona magari un po’ più lontana, ma che garantisce una location al tempo stesso di prestigio e con una connotazione anche di relax, si consiglia invece JBR o Palm Jumeirah. Entrambe con soluzioni hotel fronte mare. Gli hotel a Dubai della catena Accor sono dislocati in tutte le sopracitate zone.

2. Wi-fi e business needs: un hotel deve poter diventare ufficio durante un soggiorno di lavoro. Questo si traduce in connettività wi-fi (possibilmente anche dalla camera), possibilità distampare e scannerizzare documenti, inviare o ricevere fax. La connessione a internet è sempre disponibile, ma quasi sempre a pagamento, a meno che la tariffa con cui avete prenotato non lo preveda. In molti hotel è previsto un business center, in tutti gli hotel c’è la possibilità di stampare (magari tramite la reception). Qualsiasi hotel è dotato di un servizio concierge, in grado di chiamarvi un taxi: ma durante i periodi di fiera puo’ essere necessario aspettare un bel po’. Talvolta gli hotel anche a 2/3 stelle hanno delle auto private a disposizione dei clienti, che vanno però comunque prenotate e che sono piu care dei normali taxi; stesso discorso vale per i transfer da/ per l’aeroporto.

3. Modalità di check-in e orari del concierge: mai come mentre si viaggia per motivi lavorativi il tempo è denaro. La parte burocratica deve essere il più breve possibile, sia per la fase di registrazione dei documenti e assegnazione degli alloggi sia per quella di pagamento. La sigla fast check-in/outindica le strutture attrezzate per svolgere questo tipo di servizio. Ancor più fondamentale per chi non è in vacanza è la flessibilità dell’orario di arrivo e partenza e del day-use della camera, soprattutto a Dubai dove i voli in arrivo/partenza sono agli orari più improbabili: le reception 24 h su 24 sono ovunque a Dubai. Anche il servizio in camera generalmente è disponibile 24 h su 24 anche in piccole strutture; così come l’aria condizionata, il servizio di cambio (anche se non conviene cambiare in hotel, se non in caso di emergenza) e il servizio lavanderia. Il business center, quando presente, talvolta è disponibile sono durante il giorno, anche se è possibile in genere stampare documenti tramite la reception.

4. Colazione e pasti in hotel: può accadere quando si viaggia per lavoro di pianificare la giornata in una determinata maniera per vedersela rovinare dai più differenti eventi.  La colazione in genere non è inclusa, a meno che la prenotazione non lo preveda, in linea con il sistema americano, ma di fatto tutti gli hotel a Dubai prevedono almeno un ristorante/caffetteria interno, con possibilità di servizio in camera 24 h su 24.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *