Emirati Arabi Uniti, scoppia la hoverboard mania

La crescente popolarità e tendenza ad usare l’ “hoverboard”, un veicolo su due ruote, alimentato a batteria che viene controllato dal pilota spostando solo il suo peso corporeo, ha attirato l’attenzione negli Emirati Arabi Uniti. Sempre più adolescenti usano questo particolare strumento che però si sta rilevando molto pericoloso e gli incidenti sono frequenti e sempre più importanti. 

La polizia negli Emirati Arabi Uniti ha avvertito i genitori e le famiglie dei potenziali pericoli che ci sono usando questi dispositivi.

L’uso di questo veicolo per le strade è vietato, e deve essere utilizzato da bambini e adolescenti solo in zone sicure come i parchi e aree gioco. Ma anche la maggior parte delle aree pubbliche, compresi i parchi e centri commerciali, così come le scuole ne hanno vietato l’uso citando i potenziali pericoli che essi stanno presentando.

Si sta lanciando una campagna di sensibilizzazione per mettere in guardia i genitori circa i pericoli dell’hoverboard. Si invitano i genitori a collaborare nell’insegnare ai loro figli la pericolosità di questo particolare mezzo se non è usato in maniera corretta. Sono anche arrivate diverse denunce di automobilisti che hanno visto usare questi veicoli in mezzo alla strada in maniera pericolosa. Ci saranno vari video che saranno trasmessi sui vari canali media e saranno distribuiti opuscoli di sensibilizzazione, nei centri commerciali e nelle scuole, ai genitori e ragazzi.

Anche in Europa è cresciuto questo fenomeno tanto che anche in Gran Bretagna, gli hoverboard sono illegali su strada, anche su marciapiedi. Essi possono essere utilizzati solo su proprietà privata con il permesso del proprietario. hoverboard mania adolescenti-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *