Il sistema politico degli Emirati Arabi Uniti

Bandiera degli Emirati Arabi UnitiGli Emirati Arabi Uniti (EAU – UAE in inglese, da United Arab Emirates), sono una federazione di sette emirati: Abu Dhabi, Dubai, Sharjah, Ajman, Umm al-Qaiwain, Ra’s al-Khaimah e Fujairah; sono stati formalmente costituiti come Stato il 2 dicembre 1971, quando 6 dei 7 emirati hanno firmato un accordo. Ra’s al-Khaimah si è unito l’anno successivo. L’emirato (in lingua araba إمارة imàra) è il dominio di un emiro (in lingua araba amìr, comandante; l’emiro è, infatti, storicamente un comandante di eserciti); l’emirato non è un “principato”, non  riallacciandosi ad alcun primato morale, spirituale o economico, ma al puro e semplice diritto di impartire ordini (in lingua araba amr). Ulteriore differenza è il califfato: il califfo infatti è una guida spirituale e politica (in arabo: خليفة, khalīfa è il termine impiegato per indicare il “Vicario” o “Successore” di Maometto).

L’attuale Presidente degli Emirati Arabi Uniti, HH Sheikh Khalifa bin Zayed Al Nahyan, è stato eletto Presidente degli EAU il 3 novembre 2004, in seguito alla scomparsa del padre, HH Sheikh Zayed bin Sultan Al Nahyan, che aveva coperto tale carica dalla costituzione dello Stato sino alla propria morte, avvenuta il 2 novembre 2004. Al Nahyan è il nome di famiglia; “bin Zayed” letteralmente (di Zayed) indica: figlio di Zayed. Nei nomi arabi i è soliti infatti indicare la discendenza paterna. Khalifa è il nome proprio, da non confondersi con la carica religioso-politica; Burj Khalifa, la torre costruita a Dubai e attualmente la costruzione più alta del mondo con i suoi 828 metri, è stata così chiamata in onore di HH Sheikh Khalifa, ma letteralmente vuol dire anche “torre del califfo”.

Presidente degli Emirati Arabi Uniti, HH Sheikh Khalifa bin Zayed Al Nahyan

Dalla sua nomina a Presidente degli Emirati Arabi Uniti, HH Sheikh Khalifa ha guidato una importante ristrutturazione del Governo Federale e di quello dell’Emirato di Abu Dhabi. La nomina di un nuovo Gabinetto, nel febbraio 2006, con il Vice Presidente e Sovrano di Dubai, HH Sheikh Mohammed bin Rashid Al Maktoum quale Primo Ministro, ha portato all’introduzione di notevoli cambiamenti ai portafogli e, di suprema importanza, alla creazione di nuovi ministeri dedicati alla razionalizzazione e ammodernamento delle attività governative, nonché ad una nuova focalizzazione sullo sviluppo comunitario e, tramite il nuovo Ministero per gli Affari del Consiglio Federale Nazionale (CFN), ha rappresentato un importante passo in avanti verso la riforma del processo politico.

HH Sheikh Khalifa ha anche compiuto numerosi viaggi in tutti gli Emirati Arabi Uniti per valutare le esigenze degli Emirati del Nord, durante i quali ha impartito istruzioni per la creazione di diversi progetti di edilizia abitativa, istruzione e servizi sociali.

HH Sheikh Khalifa ha sovrinteso anche ai radicali mutamenti verificatisi all’interno del governo di Abu Dhabi, dove si è prestata particolare attenzione a due aspetti specifici – miglioramenti in termini di efficienza e costi dei servizi offerti al pubblico, e apertura di gran parte dei settori dell’economia, per incentivare gli investimenti privati diretti e le partnership pubblico-private. In tale contesto, HH Sheikh Khalifa è convinto che per il governo locale e federale sia giunto il momento di allontanarsi dal ruolo assunto durante la creazione dello Stato per concentrarsi sulle aree chiave di responsabilità governativa.

Ribadendo l’esigenza di una ristrutturazione interna, non solo in termini di governo ma anche nel modo in cui la gente degli Emirati Arabi Uniti concepisce i propri doveri verso la società, il Presidente HH Sheikh Khalifa ha, al contempo, continuato ad assicurarsi che il Paese attui una politica estera attiva.

Egli è un forte sostenitore del Consiglio di Cooperazione del Golfo (in inglese GCC: Bahrain, Emirati Arabi Uniti,  Kuwait, Oman, Qatar, Saudi Arabia) e ritiene che il successo e i traguardi raggiunti da questo organismo riflettano la profonda comprensione raggiunta dai suoi leader. Tale sostegno è stato ribadito ad Abu Dhabi in occasione della conferenza tenutasi al summit del 2005, durante il quale evento ha scambiato numerose visite con i Capi degli altri Stati del GCC, che gli hanno offerto l’opportunità di discutere le modalità con cui questa organizzazione può continuare a svilupparsi, oltre ad affrontare altre tematiche di importanza regionale ed internazionale.

Il governo degli Emirati Arabi Uniti, un sistema federale basato sulla costituzione, comprende le seguenti istituzioni:

  • il Consiglio Supremo
  • il Consiglio dei Ministri
  • il Consiglio Federale Nazionale
  • il sistema giudiziario federale.

 

Il Consiglio Supremo – l’organismo principale dello Stato preposto a legiferare e composto dai sovrani dei sette emirati –  riconferma l’attuale Presidente o ne elegge uno nuovo ogni cinque anni. Anche la carica del Vice Presidente ha durata quinquennale ed è attualmente coperta da HH Sheikh Mohammed bin Rashid Al Maktoum, governante di Dubai e vice Presidente degli Emirati Arabi Uniti, eletto in seguito alla morte del fratello, HH Sheikh Maktoum bin Rashid Al Maktoum, avvenuta agli inizi del 2006.

Conosciuto anche col nome di Gabinetto, il Consiglio dei Ministri è l’organo esecutivo della Federazione, ed è guidato dal Primo Ministro.

MEMBRI DEL GOVERNO

 

Consiglio Supremo

  • Presidente: HH Sheikh Khalifa bin Zayed Al Nahyan, governante di Abu Dhabi
  • Vice Presidente e Primo Ministro: HH Sheikh Mohammed bin Rashid Al Maktoum, governante di Dubai
  • HH Sheikh Dott. Sultan bin Mohammed Al Qasimi, governante di Sharjah
  • HH Sheikh Saqr bin Mohammed Al Qasimi, governante di Ra’s al-Khaimah
  • HH Sheikh Hamad bin Mohammed Al Sharqi, governante di Fujairah
  • HH Sheikh Rashid bin Ahmed Al Mu’alla, governante di Umm al-Qaiwain
  • HH Sheikh Humaid bin Rashid Al Nuaimi, governante di Ajman

 

Principi ereditari

  • Generale HH Sheikh Mohammed bin Zayed Al Nahyan, Principe ereditario di Abu Dhabi e Vice Comandante Supremo delle Forze Armate degli Emirati Arabi Uniti, Presidente del Consiglio Esecutivo dell’Emirato di Abu Dhabi
  • HH Sheikh Hamdan bin Mohammed bin Rashid Al Maktoum, Principe ereditario di Dubai, Presidente del Consiglio Esecutivo di Dubai
  • HH Sheikh Sultan bin Mohammed Al Qasimi, Principe ereditario e Vice Emiro di Sharjah, Presidente del Consiglio Esecutivo di Sharjah
  • HH Sheikh Saud bin Saqr Al Qasimi, Principe ereditario e Vice Emiro di Ra’s al-Khaimah
  • HH Sheikh Mohammed bin Hamad bin Mohammed Al Sharqi, Principe ereditario di Fujairah
  • HH Sheikh Saud bin Rashid Al Mu’alla, Principe ereditario di Umm al-Qaiwain
  • HH Sheikh Ammar bin Humaid Al Nuaimi, Principe ereditario di Ajman

 

Vice Emiri

  • HH Sheikh Hamdan bin Rashid Al Maktoum, Vice Emiro di Dubai, Ministro delle Finanze
  • HH Sheikh Maktoum bin Mohammed bin Rashid al Maktoum, Vice Emiro di Dubai
  • HH Sheikh Ahmed bin Sultan Al Qasimi, Vice Emiro di Sharjah
  • HH Sheikh Abdullah bin Salim bin Sultan Al Qasimi, Vice Emiro di Sharjah
  • HH Sheikh Khalid bin Saqr Al Qasimi, Vice Emiro di Ra’s al-Khaimah
  • HH Sheikh Sultan bin Saqr Al Qasimi, Vice Emiro di Ra’s al-Khaimah
  • HH Sheikh Hamad bin Saif Al Sharqi, Vice Emiro di Fujairah

 

Membri del Gabinetto

  • Primo Ministro e Ministro della Difesa: Vice Presidente, HH Sheikh Mohammed bin Rashid Al Maktoum
  • Vice Primo Ministro: HH Sheikh Sultan bin Zayed Al Nahyan
  • Vice Primo Ministro: HH Sheikh Hamdan bin Zayed Al Nahyan
  • Ministro delle Finanze: HH Sheikh Hamdan bin Rashid Al Maktoum
  • Ministro degli Interni: Luogotenente Generale HH Sheikh Saif bin Zayed Al Nahyan
  • Ministro degli Affari Presidenziali: HH Sheikh Mansour bin Zayed Al Nahyan
  • Ministro degli Affari Esteri: HH Sheikh Abdullah bin Zayed Al Nahyan
  • Ministro dell’Istruzione Superiore e della Ricerca Scientifica: Sheikh Nahyan bin Mubarak Al Nahyan
  • Ministro dei Lavori Pubblici: Sheikh Hamdan bin Mubarak Al Nahyan
  • Ministro del Commercio con l’Estero: Sceicca Lubna Al Qasimi
  • Ministro degli Affari di Gabinetto: Mohammed Abdullah Al Gargawi
  • Ministro dell’Energia: Mohammed bin Dha’en Al Hamili
  • Ministro dell’Economia: Sultan bin Saeed Al Mansouri
  • Ministro degli Affari Sociali: Mariam Mohammed Khalfan Al Roumi
  • Ministro dell’Istruzione: Dott. Hanif Hassan Ali
  • Ministro della Salute: Humaid Mohammed Obaid Al Qattami
  • Ministro della Cultura, della Gioventù e dello Sviluppo Comunitario: Abdul Rahman Mohammed Al Owais
  • Ministro di Giustizia: Dott. Hadef bin Jua’an Al Dhaheri
  • Ministro dell’Ambiente e delle Risorse idriche: Rashid Ahmed bin Fahad
  • Ministro del Lavoro: Saqr Ghobash Saeed Ghobash
  • Ministro di Stato per gli Affari Esteri: Dott. Mohammed Anwar Gargash
  • Ministro di Stato per gli Affari Finanziari: Obaid Humaid Al Tayer
  • Ministro di Stato: Dott. Maitha Salem Al Shamsi
  • Ministro di Stato: Dott. Khalifa Bakheet Al Falasi
  • Ministro di Stato: Reem Ibrahim Al Hashimi

 

Il Consiglio Federale Nazionale copre un ruolo sia legislativo che di supervisione e partecipa all’Unione Parlamentare Internazionale ed all’Unione Parlamentare Araba. In passato, i 40 membri del Consiglio Federale Nazionale, rappresentanti dei sette emirati in base alla loro estensione geografica e popolazione, venivano nominati dagli emiri, ma secondo l’attuale sistema politico ciascun sovrano sceglie un collegio elettorale il cui numero deve essere di almeno 100 volte superiore a quello dei membri del Consiglio Federale Nazionale di ogni emirato (otto per Abu Dhabi e Dubai, sei per Sharjah e Ra’s al-Khaimah e quattro per Fujairah, Ajman e Umm al-Qaiwain). I membri di ciascun collegio elettorale eleggono quindi metà dei membri del Consiglio Federale Nazionale del proprio emirato, mentre l’altro 50% viene nominato dal sovrano. Le prime elezioni tenutesi secondo questo nuovo sistema nel dicembre 2006, hanno portato alla nomina al Consiglio, senza precedenti, di una donna, la Dott.ssa Amal Abdullah al-Kubaissi. Altre otto donne sono state nominate a far parte dell’organo parlamentare.

L’introduzione di elezioni indirette intende essere il primo passo di un processo atto a potenziare il ruolo del Consiglio Federale Nazionale nel governo. Altre misure includono il consolidamento dei poteri legislativi e legali del Consiglio Federale Nazionale e lo sviluppo di canali di coordinamento più efficaci e produttivi tra il Consiglio Federale Nazionale e le autorità esecutive, come il Gabinetto dei Ministri.

Ciascuno dei sette emirati possiede il proprio governo locale, la cui complessità differisce a seconda dell’estensione geografica e della popolazione. Ciascun governo locale si suddivide generalmente in municipalità e dipartimenti. Il rapporto tra i governi federali e quelli locali è stabilito dalla costituzione, che consente una certa flessibilità nella distribuzione delle autorità. Questo rapporto si evolve costantemente nel tempo, per adeguarsi ai diversi requisiti amministrativi vigenti.

MINISTERI FEDERALI

Ministero della Difesa
Ministro: Sua Altezza lo Sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum
(anche Primo Ministro)
Abu Dhabi POB: 46616; Tel: 02 4461300; Fax: 02 4463286
Dubai POB: 2838; Tel: 04 3532330; Fax: 04 3531974

Ministero degli Interni
Ministro: Luogotenente Generale Sceicco Saif bin Zayed Al Nahyan
Abu Dhabi POB: 398; Tel: 02 4414666; Fax: 02 4414938
Dubai POB: 4333; Tel: 04 3980000; Fax: 04 3981119

Ministero dell’Istruzione
Ministro: Dott. Hanif Hassan Ali
Abu Dhabi POB: 295; Tel: 02 62138000; Fax: 02 6313778
Dubai POB: 3962; Tel: 04 2994100; Fax: 04 2994535
Sito web: www.moe.gov.ae/

Ministero dell’Istruzione Superiore e della Ricerca Scientifica
Ministro: Sceicco Nahyan bin Mubarak Al Nahyan
Abu Dhabi POB: 45253; Tel: 02 6428000; Fax: 02 6428778
E-mail: mohe@uae.gov.ae

Ministero dell’Economia 
Ministro: Sultan bin Saeed Al Mansouri
Abu Dhabi POB: 901; Tel: 02 6265000; Fax: 02 6215339
Dubai POB: 3625; Tel: 04 2954000; Fax: 04 2951991
E-mail: economy@emirates.net.ae
Sito web: www.economy.gov.ae

Ministero per il Commercio con l’Estero
Ministro: Sceicca Lubna Al Qasimi
Abu Dhabi POB: 901; Tel: 02 6265000; Fax: 02 6215339
Dubai POB: 3625; Tel: 04 2954000; Fax: 04 2951991
E-mail: economy@emirates.net.ae
Sito web: www.economy.gov.ae

Ministero dell’Energia
Ministro: Mohammed bin Dha’en Al Hamili
Abu Dhabi POB: 59; Tel: 02 6671999; Fax: 02 6664573
E-mail: mopmr@uae.gov.ae

Ministero degli Affari Sociali
Ministro: Mariam Mohammed Khalfan Al Roumi
Abu Dhabi POB: 261; Tel: 02 6322500; Fax: 02 633259
E-mail: prsa@mol.gov.ae

Ministero della Salute
Ministro: Humaid Mohammed Obeid Al Qattami
Abu Dhabi POB: 848; Tel: 02 6334716; Fax: 02 6726000
Dubai POB: 1853; Tel: 04 3966000; Fax: 04 3965666
E-mail: postmaster@moh.gov.ae
Sito web: www.moh.gov.ae/intro

Ministero della Cultura, della Gioventù e dello Sviluppo Comunitario 
Ministro: Abdul Rahman Mohammed Al Owais
Abu Dhabi POB: 17; Tel: 02 4453000; Fax: 02 4452504
E-mail: mcycd@moic.gov.ae

Ministero delle Finanze
Ministro: Sceicco Hamdan bin Rashid Al Maktoum
Ministro di Stato: Dott. Obaid Humaid Al Tayer
Abu Dhabi POB: 433; Tel: 02 6726000; Fax: 02 6663088
Dubai POB: 1565; Tel: 04 3939000; Fax: 04 3939738
E-mail: mofi@uae.gov.ae
Sito web: www.fedfin.gov.ae

Ministero degli Affari Presidenziali
Ministro: Sceicco Mansour bin Zayed Al Nahyan
Abu Dhabi POB: 280; Tel: 02 6222221; Fax: 02 6222228

Ministero degli Affari Esteri
Ministro degli Affari Esteri: Sceicco Abdullah bin Zayed Al Nahyan
Ministro di Stato: Dott. Mohammed Anwar Gargash
Abu Dhabi POB: 1; Tel: 02 4444488; Fax: 02 4447766
Dubai POB: 3785; Tel: 04 2221144; Fax: 04 2280979
E-mail: mofa@uae.gov.ae

Ministero dei Lavori Pubblici 
Ministro: Sceicco Hamdan bin Mubarak Al Nahyan
Abu Dhabi POB: 878; Tel: 02 6651778; Fax: 02 6665598
Dubai POB: 1828; Tel: 04 2693900; Fax: 04 2692931
E-mail: mpwh@uae.gov.ae

Ministero di Giustizia 
Ministro: Dott. Hadef bin Jua’an Al Dhaheri
Abu Dhabi POB: 260; Tel: 02 6814000; Fax: 02 6810680
Dubai POB: 1682; Tel: 04 2825999; Fax: 04 2825121

Ministero del Lavoro
Ministro: Saqr Ghobash Saeed Ghobash
Abu Dhabi POB: 809; Tel: 02 6671700; Fax: 02 6665889
Dubai POB: 4409; Tel: 04 2691666; Fax: 04 2668967

Ministero per gli Affari di Gabinetto
Ministro di Stato: Mohammed Abdullah Al Gargawi
Abu Dhabi POB: 899; Tel: 02 6811113; Fax: 02 6812968
Dubai POB: 5002; Tel: 04 3967555; Fax: 04 3978884
E-mail: moca@uae.gov.ae
Sito web: www.uae.gov.ae/moca

Ministero dell’Ambiente e delle Risorse idriche
Ministro: Rashid Ahmad bin Fahad
Abu Dhabi POB: 213; Tel: 02 4495100; Fax: 02 4495150
E-mail: archives@moew.gov.ae

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *