Il vincitore della Dubai World Cup 2015 è Prince Bishop

vincitore Dubai World Cup 2015 Prince BishopIl vincitore della Dubai World Cup 2015 è Prince Bishop allenato da Saeed bin Suroor e cavalcato da William Buick. Per Saeed bin Suroor è la seconda vittoria consecutiva della Dubai World Cup visto che l’anno scorso aveva portato alla vittoria African Story che quest’anno ha mancato il bis ed è finito sesto. Prince Bishop ha fatto la corsa della vita ed è diventato il cavallo più anziano a vincere la World Cup di Dubai. È riuscito a vincere la gara più ricca del mondo al suo quarto tentativo in cinque anni [10º nel 2011, 7º nel 2012 e 9º nel 2014].

Nonostante la sua età avanzata, Prince Bishop ha fatto una splendida corsa in rimonta contro il favorito internazionale Chrome California, arrivato secondo. Saeed bin Suroor, il suo trainer, è alla sua settima vittoria della grande corsa, ma è stata la prima vittoria alla Dubai World Cup per il proprietario, HH Hamdan bin Mohammed, principe ereditario di Dubai, e per il fantino Buick: “Non riesco a spiegare quello che provo in questo momento, Saeed bin Suroor e tutta la squadra hanno avuto molta fiducia oggi”. “Sapevo che il cavallo aveva la classe per vincere questa gara. Alcuni cavalli migliorano con l’età, ed è bello vederlo vincere. Questo è grande per me e per tutti qui”, ha detto invece bin Suroor. Prince Bishop era dietro agli altri e non è cambiato molto fino a quando si sono avvicinati alla curva finale. California Chrome sembrava imporsi in dirittura d’arrivo ma Buick ha fatto la sua mossa dall’esterno consigliata dal suo allenatore ed è riuscito a vincere. Lea e Candy Boy sono arrivati rispettivamente terzo e quarto. Victor Espinoza fantino del Chrome California ha descritto un percorso accidentato “Sembrava che gli altri cavalli mi stavano urtano ha detto. “Ho un po’ perso il passo perché Hokko Tarumae(cavallo giapponese finito quinto) all’interno mi ha spinto fuori, ma per il resto è stata una gara quasi perfetta. Soddisfatto anche Art Sherman, l’allenatore, per il premio di 2 milioni di dollari per il secondo posto. “Secondo me il denaro non è affatto male,” ha detto. La Dubai World Cup è stata creata da Sua Altezza Mohammed bin Rashid Al Maktum nel 1996 e attira ogni anno migliaia di appassionati, aristocrazia e il gotha dell’ippica mondiale. Essa non è solo una gara di equitazione, ma un vero e proprio evento mondano, uno dei più importanti di Dubai, dove la sfida non è solo tra i cavalli: si susseguono infatti sfilate, concorsi e per tutto il giorno il bordo pista si trasforma in una vera e propria passerella.

Dubai World Cup 2015 (gruppo 1, 10.000.000 $, m. 2000 sabbia): 1. Prince Bishop (W. Buick), 2. California Chrome, 3. Lea, 4. Candy Boy, 5. Hokko Tarumae, 6. African Story, 7. Long River, 8. Side Glance, 9. Epiphaneia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *