Omicidio Al Reem Island: assassina giustiziata all’alba

omicidio reem island pena morte eseguitaL’assassina dell’insegnante americana Ibolya Ryan è stato giustiziata questo Lunedi mattina. Alaa Al Hashemi è stato messa a morte per fucilazione dopo che la sua condanna a morte è stata approvata dal tribunale federale. Al Hashemi, 30 anni, è stata riconosciuta colpevole di aver accoltellato Ibolya Ryan a morte con un grosso coltello da cucina in una toilette a Boutik Mall lo scorso dicembre.

Era stata condannata a morte dal Tribunale federale solo lo scorso 29 giugno. Al Hashemi è stata anche condannata per avere creato una bomba a mano che ha piantato di fronte ad un appartamento di proprietà di un medico egiziano-americano e di utilizzare un conto online inviando denaro ad Al Qaeda nello Yemen, sapendo che sarebbe stato utilizzato per finanziare atti terroristici. Prima di annunciare il verdetto il mese scorso, il giudice Falah Al Hajeri ha detto: “Gli Emirati Arabi Uniti, con la grazia di Allah, nella sua storia è stato e rimarrà sempre un paradiso di sicurezza e stabilità, ed è un modello di correlazione e di pace sociale.”

Mohammed Al Kaabi, presidente degli Emirati Arabi Uniti Human Rights Society, ha detto che questa esecuzione mortale cosí rapida servirà da deterrente per eventuali aspiranti terroristi. “L’esecuzione di oggi manda un forte messaggio ai terroristi di tutto il mondo, gli Emirati Arabi Uniti è una linea rossa che non bisogna attraversare. La mano della giustizia si farà sentire su chi pensa di alterare la sicurezza della nazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *