“A DUBAI un NUOVO LAVORO: cacciatore di Supercar Abbandonate”

A DUBAI un NUOVO LAVORO cacciatore di Supercar Abbandonate

#lavorareadubai #supercarabbandonate #trasferirsiallestero

A Dubai un nuovo lavoro: il cacciatore di supercar abbandonate. Requisiti e stipendio”. Questo il titolo dell’articolo di Andrea Tartaglia pubblicato qualche giorno fa su Money.it

E devo dire che mi ha colpito molto. Da anni vivo infatti a Dubai e in tanti continuano a chiedermi come entrare in possesso delle auto abbandonate che si vedono in giro per la città.

Ma innanzi tutto: è vero che si trovano Ferrari ed altre auto di lusso abbandonate per le strade o addirittura in pieno deserto? Come è possibile entrarne in possesso? Ed infine davvero si offre un lavoro a chi è in grado di trovare queste auto?

Facciamo un po’ di chiarezza… nel video sarò molto più dettagliato, ma accenniamo anche qui qualche spunto iniziale.

Iniziamo col dire che a Dubai si trovano effettivamente in giro auto abbandonate, anche di lusso. Ma questo non vuol dire che ad ogni angolo ci sia una Ferrari con una chiave vicino e la scritta “prendimi”! Anzi bisogna fare attenzione a non prendersi una denuncia per appropriazione indebita.

Proprio per questo infatti mi ha incuriosito questo articolo, dove addirittura si offre un lavoro a chi è in grado di scovare queste supercar. Una volta trovata la supercar o in genere l’auto abbandonata, la trafila per entrarne legalmente in possesso non è semplice. Si deve aspettare che l’auto venga rimossa, e poi accedere alle aste giudiziarie durante le quali questa sarà venduta, il che significa passare per un tribunale degli Emirati, dove tutto avviene rigorosamente in arabo.

Potete trovare l’articolo di Andrea Tartaglia al link:

https://www.money.it/Supercar-abbandonate-Dubai-lavoro-cacciatore

Mentre vi consiglio di vedere il video su YouTube per un approfondimento sulla tematica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *