HH Sheikh Mohammed Bin Rashid Al Maktoum salva piccolo villaggio in Cornovaglia

Molto spesso le storie sono belle e a lieto fine. E molto spesso bisogna credere che le cose possano accadere. Ecco un esempio di come piccoli gesti quasi banali per qualcuno possono acquisire un valore molto importante per qualcun altro: gli abitanti del villaggio di Godolphin Cross, in Cornovaglia, avevano scritto a Sheikh Mohammed chiedendo di supportare la loro campagna di raccolta fondi fino a 100.000 £ ($ 130.000) per comprare la cappella metodista locale.

La chiesa ospita l’associazione della comunità locale e probabilmente sarebbe caduta nelle mani di un investitore residenziale privato se messa sul mercato.

Si era fatta la raccolta di fondi locale, ma non era riuscita a generare un indotto tale da salvare l’associazione e la sua cappella. Uno dei più antichi membri del villaggio aveva suggerito questo appello al governatore di Dubai perchè con Godolphin condivide il nome della scuderia di cavalli più famosa di Dubai, di proprietà dello Sceicco.

Il villaggio, infatti, prende il nome dalla vicina tenuta del secondo conte di Godolphin, che comprò un magnifico stallone arabo per l’allevamento fino alla sua morte nel 1753. Le scuderie di HH Sheikh Mohammed sono stati chiamate così in onore di quel cavallo.

Godolphin Arabian era uno dei tre stalloni che sono il fondamento dello stock purosangue. L’originale Godolphin Arabian si pensa venne dallo Yemen e una volta era di proprietà del re di Francia prima di essere portato in Gran Bretagna nel 1733.

Poco considerato in un primo momento, lo stallone, una volta era utilizzato come un cavallo da tiro poi è stato riconosciuto realmente dalla famiglia Godolphin.

Dopo aver trovato un indirizzo di posta elettronica sul web, gli abitanti hanno scritto un breve messaggio a HH Sheikh Mohammed, che ha un patrimonio netto di 14 miliardi di euro, secondo Forbes . “Scrivo a Lei a nome degli abitanti del villaggio di Godolphin Cross, in Cornovaglia, che condivide un legame speciale con voi e il vostro famoso cavallo da corsa. Siamo di fronte ad una vera e propria lotta per salvare l’ultimo spazio di collettività e facciamo appello a voi per qualsiasi supporto che potrebbe offrire nella nostra lotta.

“Abbiamo bisogno di raccogliere tra £ 90,000- £ 100.000 per essere in grado di acquistare l’edificio e allo stato attuale, stiamo trovando difficoltà a ottenere le sovvenzioni sufficienti. Abbiamo raccolto fondi a livello locale ma i progressi sono lenti e non siamo sicuri che i nostri sforzi avranno successo. Se potete aiutare in qualsiasi modo, sarebbe un gesto magnifico.”

McKie, presidente dell’associazione della comunità locale, non ha voluto rivelare quanto Sheikh Mohammed ha donato, ma ha detto che la risposta è stata positiva e la donazione è stata sufficiente per comprare la cappella. 

McKie ha aggiunto che avere l’uso della chiesa consentirà all’associazione di mantenere un club, oltre a fornire uno spazio per il gruppo scout locale. E presto verranno create una libreria, un negozio, un ufficio postale.

La ricchezza dovrebbe essere sempre condivisa e in questo caso ha reso felice un villaggio.cappella cornovaglia finanziamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *