Pattuglia acrobatica vicino il Burj Khalifa

pattuglia-acrobatica-vicino-burj-khalifa-burj-dubai

Al Fursan (arabo: ﺍﻟﻔﺮﺳﺎﻥ‎, ovvero The Knights) (“I cavalieri”) è la pattuglia acrobatica nazionale dell’Al-Imarat al-‘Arabiyya al-Muttahida, nata nel 2010 al seguito della decisione della United Arab Emirates Air Force (UAEAF) di creare un gruppo permanente per l’addestramento all’acrobazia aerea collettiva dei suoi piloti.
La Al-Imarat al-‘Arabiyya al-Muttahida, tradotta dall’arabo Aeronautica Militare degli Emirati Arabi Uniti e conosciuta internazionalmente con la designazione in lingua inglese United Arab Emirates Air Force e con la sigla UAEAF, è l’attuale aeronautica militare degli Emirati Arabi Uniti e parte integrante delle Forze armate degli Emirati Arabi Uniti.

La livrea della pattuglia acrobatica è nera e oro con le ali dipinte nell’intradosso con i colori della bandiera degli Emirati Arabi Uniti: rosso, verde, bianco e nero. La giovane pattuglia acrobatica emiratina è equipaggiata con 6 MB-339A modificati negli E.A.U. ad uno standard analogo a quello degli MB-339PAN delle Frecce Tricolori a cui si sono aggiunti il 21 dicembre 2010 altri 4 apparecchi appositamente modificati dalla AleniaAermacchi, provenienti dal 61° Stormo dell’Aeronautica Militare Italiana.
L’Aermacchi MB-339 è un aviogetto monomotore biposto da addestramento avanzato e da appoggio tattico leggero prodotto dall’azienda italiana AleniaAermacchi dagli anni settanta e in dotazione principalmente all’Aeronautica Militare.
Nella sua versione MB-339PAN è l’attuale velivolo utilizzato dalla pattuglia acrobatica nazionale Frecce Tricolori. La versione MB-339A, convertita in MB-339NAT, dal 2010 viene impiegata dalla pattuglia acrobatica The Knights.
L’MB-339K è la versione monoposto del velivolo, ed è ottimizzato per l’attacco al suolo e l’addestramento operativo; esso incorpora le seguenti caratteristiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *