Viaggio low cost a Dubai

Sebbene Dubai sia spesso associata ad un turismo e uno stile di vita ricco, grazie alla magnificenza delle architettura, allo sfarzo che da tutto traspare, alla voglia di raggiungere tanti primati (l’edificio più alto del mondo, la maratona con montepremi più alto, la gara di equitazione con il premio piuù ricco..), non è detto che richieda migliaia di euro per essere visitata. Un viaggio low cost a Dubai è possibile, e alla portata di tutte le tasche. Maggiori informazioni per meglio orientarsi, si possono trovare sulla guida turistica gratuita di Dubai.

Dubai Low Cost: i voli

Non esistono al momento voli low cost diretti a Dubai dall’Europa. Sebbene alcune compagnie aeree low cost (WizzAir ad esempio) consente di arrivarci spendendo relativamente poco facendo uno scalo a Bucharest o Budapest. Esiste anche una compagnia low cost locale, la FlyDubai, ma non collega l’Europa; sono per lo più destinazioni del Golfo o comunque a medio raggio. Tuttavia non è raro trovare offerte con le compagnie istituzionali sui 500 euro (volo diretto con Emirates su Dubai o Etihad su Abu Dhabi da Roma, Milano o Venezia); facendo uno scalo a Doha (Qatar Airways) o Instanbul (Turkish Airlines) si trovano tariffe anche più basse.

Dubai Low Cost: gli hotel

Se andiamo a scartare i gli hotel di fascia alta, tipo il Burj Al Arab, l’Armani Hotel, e pochi altri, non è raro trovare nei motori di ricerca on line offerte strepitose sia per hotel 3/4 stelle, sia per 5 stelle. Anche in periodi “caldi”. Soprattutto se si rinuncia all’avere un hotel sulla spiaggia o con accesso diretto alla spiaggia, non è raro trovare buone offerte a partire dai 50 / 60 euro a notte già per un 3 stelle. Si faccia solo attenzione alle zone in cui si pernotta (Dubai raggiunge livelli di sicurezza molto vicini al 100%, ma si rischia magari di dormire in una zona poco turistica o a prevalenza residenziale indiana-pakistana) e allo stile dell’hotel. Un 4 stelle di gestione europea (tipo il Media One Hotel) può essere preferibile rispetto ad un 5 stelle di gestione indiana/pakistana.

Dubai Low Cost: i trasporti

taxi sono relativamente economici per spostarsi, ma sebbene uno spostamento lungo possa costare relativamente poco, se si prevedono 4 / 5 spostamenti al giorno, alla fine la somma potrebbe non essere banale. Per cui si potrebbe considerare anche la metropolitana per alcuni spostamenti, sebbene non raggiunga tutti i posti di interesse. Noleggiare un’auto è possibile e parimenti economico; tutte le principali compagnie di noleggio sono presenti, richiedono solo la patente italiana e hanno grandi flotte con veicoli economici, con costi a partire dai 20 / 25 $ al giorno.

Dubai Low Cost: i divertimenti

Sebbene per visitare determinate attrazioni si debba considerare un certo budget, ci sono tante cose a cui poter accedere a Dubai gratis o quasi: dallo spettacolo delle fontane danzanti al Dubai Mall, alle spiagge libere in posti più centrali e strategici (JBR) o più incontaminati (almeno per ora.. tipo Sunset beach). Tanti parchi sono dislocati nelle diverse zone della città. E alcune passeggiate (JBR The Walk, o Dubai Marina Walk) si prestano come cornice di una piacevole serata.

E allora… è tempo di organizzare una vacanza a Dubai low cost!

Un viaggio low cost a Dubai e negli Emirati Arabi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *