Architettura ecosostenibile a Dubai: il Dubai Vertical Village dell’architetto Graft

Il Dubai Vertical Village dell'architetto Graft
Il progetto Vertical Village di Graft Lab, indubbiamente un complesso residenziale e alberghiero dall’aspetto futuristico, che sarà costruito a Dubai. La struttura sarà sede di cinema, teatro, negozi e ristoranti, e sfrutterà l’energia fotovoltaica.

Il tetto a pannelli solari è modellato come una foglia, con vene che spezzano il campo solare in piccole porzioni più gestibili (così da facilitare anche la manutenzione dei pannelli) e che forniscono alla struttura energia e acqua calda.
La struttura del Vertical Village è progettata anche in modo tale da ridurre significativamente il consumo di aria condizionata e il costo di produzione dell’acqua calda.

Come già il nome suggerisce, la struttura si sviluppa in verticale, con una serie di volumi sovrapposti, sia in funzione dell’ottimizzazione energetica, sia per offrire un vero e proprio spettacolo teatrale di volumi. Edifici residenziali e hotel sono stati disegnati secondo canoni architettonici non convenzionali, creando in primo luogo diversi
punti focali e creando spazi catturati tra le pareti che si aprono, ed un orizzonte che scompare e poi riappare quando ci si avvicina all’edificio.

L’adozione di tali accorgimenti tecnologici è orientata alla riduzione dei consumi energetici, con l’obiettivo ultimo didi ottenere la tanto ambita certificazione LEED Gold. Tale certificazione viene rilasciata dal GBCI (Green Building Certification Institute) coadiuvato dal USGBC (United States Green Building Council) per classificare l’impatto sull’ambiente determinato dalla realizzazione di una qualunque struttura edile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *